:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Teatro sociale e sacro: ad Ascoli Piceno la quinta edizione della rassegna

Teatro sociale e sacro: ad Ascoli Piceno

07 giugno 2017

Dal 4 all’11 giugno torna per la quinta edizione la rassegna dei "Teatri del sacro" con 19 spettacoli gratuiti in prima nazionale assoluta e alcuni fra gli artisti più significativi della scena nazionale. Caratteristica del festival è quella di "rappresentare tutte le visioni del sacro e della spiritualità, privilegiando una ricerca di senso sincera e significativa, al di là dei pregiudizi e delle confessioni religiose". Tra le novità della quinta edizione spicca la scelta di organizzare il festival ad Ascoli Piceno, vero gioiello segreto di arte e cultura ma anche al centro di un territorio duramente segnato dai terremoti che hanno colpito il centro Italia. I temi in scena dal 4 all’11 spazieranno dal rapporto fra l’uomo e la manifestazione del divino fino alla riflessione sul significato della vita e il senso della sofferenza. Ad arricchire il programma, quattro appuntamenti speciali dedicati al teatro sociale, fra questi lo spettacolo allestito con un gruppo di rifugiati politici di origine africana "Questo è il mio nome" vincitore del bando MigrArti e "Leila della Tempesta" (una detenuta tunisina e un volontario italiano attorno a un tavolo a parlare di islam, cristianesimo, costituzioni democratiche e primavere arabe). "I teatri del sacro" è un’iniziativa di Federgat in collaborazione con Acec, Fondazione comunicazione e cultura, Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali della Cei, diocesi e comune di Ascoli Piceno, con il sostegno del Mibact. Informazioni: teatridelsacro@gmail.com.

» Leggi tutti gli annunci