:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Disciplina e prospettive del servizio civile universale. Seminario alla Scuola superiore Sant'Anna di Pisa

10 luglio 2017

Si svolgerà a Pisa venerdì 14 luglio presso la Scuola Superiore Sant’Anna il Seminario giuridico sulla “Disciplina e prospettive del servizio civile universale. Una prima lettura del decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40”, promosso dal CISSC - Centro interuniversitario di studi sul servizio civile, in collaborazione con la Fondazione “Emanuela Zancan”. “Come Centro interuniversitario sul servizio civile, costituito tra la Scuola superiore Sant’Anna, il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Pisa e il Centro interdipartimentale di Scienze per la pace sempre dell’Università di Pisa, siamo da anni impegnati ad approfondire il tema del servizio civile, a partire dalla sua riforma nel 2001”, ci dice il professor Emanuele Rossi, tra i promotori dell’incontro. “Il Seminario, che sarà a porte chiuse e con un taglio volutamente scientifico  – prosegue -, vuole riflettere sulle conseguenze generali della riforma del servizio civile, su cosa cambierà, e su alcuni problemi specifici applicativi che si potrebbero presentare nei prossimi mesi, a partire ad esempio dal ricorso alla Corte Costituzionale presentato dalle Regioni Liguria, Lombardia e Veneto”. “Tutti i contributi verranno da esperti dei temi specifici, che verranno affrontati partendo da una breve introduzione su ciascuno degli argomenti rilevanti, e che condividono una visione di fondo comune sul nuovo servizio civile universale, oltre ad essere tutti componenti del Comitato scientifico del CISSC”, spiega ancora il professore della Scuola superiore Sant’Anna. Tra i temi che saranno affrontati anche il ruolo di Stato e Regioni, il “governo” del sistema servizio civile e il nuovo sistema della programmazione e del finanziamento. Al termine del Seminario, secondo quanto segnalano gli organizzatori, “verrà valutata la possibilità di redigere un documento sintetico contenente i principali rilievi emersi nel corso del seminario, e verrà al contempo considerata la possibilità di raccogliere i contributi in una pubblicazione da realizzare nei mesi successivi”.

Tag: Eventi

» Leggi tutti gli annunci