:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Annunci

Cerca
Cerca in tutto il sito in Annunci

Il Gruppo Bnl lancia la “Diversity & inclusion week"

04 ottobre 2016

La diversità come valore da salvaguardare e promuovere in una società sempre più aperta e diversificata: il Gruppo Bnl lancia in Italia la “Diversity & Inclusion Week “, un’iniziativa internazionale promossa dal Gruppo Bnp Paribas e già realizzata con successo dal 2012 in vari paesi: solo lo scorso anno sono stati coinvolti circa 5000 dipendenti nel mondo. A Roma, dal 4 ottobre 2016, Bnl ha previsto un programma di eventi ed incontri dedicati ai propri dipendenti. Per la Diversity Week, è stata organizzata una tavola rotonda, uno spettacolo teatrale, mostre e, per diffondere una cultura della diversità anche a tavola, la degustazione di un menù multietnico nelle mense aziendali. Gli eventi hanno l’obiettivo di promuovere un ambiente di lavoro inclusivo. 

Papa Francesco

I minori abbandonati della Georgia incontrano il Papa

30 settembre 2016

"In Georgia siamo testimoni di un grave disagio sociale di cui sono vittime i minori abbandonati negli istituti e di un’enorme povertà diffusa fra le famiglie", a denunciarlo è Giovanni Ramonda, Responsabile generale della Comunità Papa Giovanni XXIII nel paese caucasico che l'1 ottobre 2016 sarà presente all’incontro del Santo Padre Papa Francesco con gli operatori delle opere di carità della Chiesa. Con lui saranno i circa 25 accolti dalla Comunità nelle due case famiglia sorte nella città di Batumi: porteranno la voce delle centinaia di persone che vengono assistite dai volontari in una baraccopoli della città fin dal 2006. La Comunità collabora con i Servizi sociali del territorio, in una regione in cui i cattolici sono una esigua minoranza.

Elisoccorso, elicottero

Le Misericordie d’Italia per la prima volta al Salone delle emergenze

30 settembre 2016

Otto secoli di storia, volontariato e carità. Per la prima volta al “Reas”, salone dell’emergenza che si svolgerà alla Fiera di Montichiari dal 7 al 9 ottobre 2016 ci sarà la Confederazione nazionale delle Misericordie d’Italia con un proprio padiglione. Il movimento delle Misericordie nasce a Firenze nel 1244 e in ben 8 secoli dalla città toscana si è esteso in tutta Italia. Attualmente sono 700 le Misericordie tra arciconfraternite, confraternite e fraternite alle quali aderiscono 670.000 iscritti e 100.000 volontari attivamente impegnati in opere di carità, supportati da ben 2500 automezzi. Al Reas il movimento delle Misericordie porterà in mostra alcune delle sue principali attività. Sarà presente un elicottero adibito ad elisoccorso, sul quale i volontari potranno salire e fare un piccolo volo di prova. Per maggiori informazioni www.misericordie.org

crocevia di sguardi - Locandina

Crocevia di sguardi: documentari e approfondimenti sulle migrazioni

30 settembre 2016

Fieri presenta la rassegna “Crocevia di sguardi”, giunta alla dodicesima edizione: dall’inaugurazione del 6 ottobre al 17 novembre 2016, a Torino, un percorso di documentari e approfondimenti per conoscere e capire le migrazioni in uno degli anni più drammatici per il numero di persone arrivate alle porte dell’Europa. Diversi documentari hanno come protagonisti uomini e donne alla ricerca di un luogo sicuro dove vivere. Molti di loro sono bambini o adolescenti. Un focus speciale, con due serate di proiezioni, è dedicato agli USA, quest’anno alle prese con elezioni presidenziali nelle quali il tema migratorio sarà centrale. In una giornata di workshop dal titolo “Dentro il reale”, il regista Marco Santatelli racconterà ai giovani il suo cinema. Infine, nei pomeriggi del 20 ottobre, del 3 novembre e del 17 novembre i temi dei documentari saranno ulteriormente approfonditi in seminari pomeridiani presso il Campus Luigi Einaudi dell’Università di Torino. Le proiezioni serali si terranno non solo nella tradizionale sede del cineteatro Baretti, ma anche nelle Case del Quartiere, all’interno dei territori a più alta immigrazione della città. 

Dalla Sicilia ad Assisi la pedalata per l'acqua e per i diritti dei più deboli

21 settembre 2016

Una pedalata simbolica dalla Sicilia fino ad Assisi per l'acqua come bene comune, contro ogni forma di privatizzazione ma anche per i diritti dei più fragili; il bisogno di acqua nei paesi africani e la strage dei migranti. E' l'iniziativa “PedalAcquAssisi per un’ecologia integrale”. Promossa dalle associazioni di volontariato "Lvia" e "Vivi e Lassa Viviri" è portata avanti da Vito Restivo e Gabriele Restivo di Palermo ed Elisa Bobba di Cuneo, tre ciclisti dilettanti che si occupano di solidarietà e cooperazione internazionale. La pedalata che ha già avuto tre tappe siciliane introduttive (Castelbuono, Gioiosa Marea e Messina) partirà ufficialmente giovedì 22 settembre da Villa San Giovanni (Me), dopo 15 tappe si concluderà ad Assisi l'8 ottobre per confluire nella Marcia della pace Perugia-Assisi del 9 ottobre 2016.

 

Settimana dell'accoglienza

Dalla società delle solitudini al valore della comunità: settimana dell'accoglienza

21 settembre 2016

"Stiamo andando verso la società delle solitudini. Crescita della popolazione anziana, fragilità delle famiglie, crisi economica e nuove povertà, presenza di rifugiati e immigrati: sono grandi cambiamenti che stanno modificando profondamente la nostra società" sempre più frammentata in individui e gruppi isolati. Proprio in un momento come questo, è necessario riscoprire il valore dell’accoglienza. Il Cnca del Trentino-Alto Adige/Südtirol affronterà il tema attraverso la Settimana dell'accoglienza, sei importanti convegni dal titolo "Dai frammenti alla comunità. Dalla società delle solitudini alla comunità delle relazioni umane". Gli incontri si svolgeranno dal primo al 9 ottobre 2016 e saranno dislocati sul territorio (Arco, Cavalese, Cles, Rovereto, Trento). Una settimana di attente analisi, sguardi al futuro, proposte operative e una serie ricchissima di iniziative in vari ambiti e in tanti luoghi in cui "l’accoglienza è quotidianamente vissuta e anche fraternamente sperimentata". Tra gli obiettivi principali: "fare emergere quanto di positivo si sta facendo nei vari ambiti; dare spazio alle voci e alle esperienze più diverse e incoraggiare la collaborazione tra associazioni, cooperative sociali, enti pubblici e privati" Informazioni: segreteria.taa@cnca.it

Festival abilità differenti musicali

Festival delle differenti abilità musicali: una giornata di musica, danza e arte

21 settembre 2016

Venerdì 14 ottobre 2016 il Palazzetto dello Sport Pala Badiali di Falconara Marittima (An) dalle 10 di mattina fino alle 16, accoglierà sul palco e nel parterre, musicisti, musicologi, musicofili e musicanti in arrivo da tutta Italia in occasione della decima edizione del "Festival della musica impossibile" incontro nazionale delle differenti abilità musicali, una giornata di musica, danza e arte, ma soprattutto un originale incontro nazionale delle diverse abilità musicali che dimostra "sonoramente", come ogni corpo contiene la sua musica, calibrata sul ritmo vitale e imprevedibile dell'emozione e del buon umore. World music, jazz, genere cantautorale, folk, classica e corale: "musiche improbabili, incongrue, impresentabili e impossibili". Il “Festival della Musica Impossibile” è nato 10 anni fa all'interno del Centro “E. Bignamini” di Falconara della Fondazione Don Gnocchi, che utilizza da sempre la musica nella riabilitazione. Si tratta di un momento espressivo per coloro che, in situazione di disabilità, hanno compiuto un percorso di formazione attraverso la musicoterapia. La partecipazione, sia come pubblico che come esecutori, è libera e aperta a tutti. Info: info@musicaimpossibile.it Tel 328 72 39 778

At home in the world - immagine film

Migranti, a Bologna proiezioni e letture sul tema dell'accoglienza

15 settembre 2016

Mercoledì 21 settembre si terrà a Bologna (Kinodromo - via Pietralata, 55 - Ore 18) un evento pensato per trattare il tema dell’accoglienza dei richiedenti asilo sotto diversi punti di vista. Si parte con la lettura di testi elaborati da alcuni studenti del Liceo Minghetti a partire dal testo “Tutta la vita in un foglio”, per poi proseguire con la proiezione del documentario “At home in the world” di Andreas Koefoed e terminare con un aperitivo. L’evento è promosso da Doc/it - Associazione documentaristi italiani, Moving docs, Al Jazeera English, Witness - Al Jazeera, Lai-momo. La proiezione rientra tra le iniziative del network europeo Moving Docs fondato da Edn - European documentary network, di cui Doc/it è partner dal 2015. L’anteprima italiana del film è a cura di Doc/it in collaborazione con Lai-momo, cooperativa sociale impegnata nei campi della comunicazione interculturale e per lo sviluppo.

Dopo di noi, disabili intellettivi con operatori

Disabilità intellettiva, ecco la prima piattaforma degli autorappresentanti

14 settembre 2016

Si svolgerà a Roma, il 19 settembre 2016, la giornata conclusiva del progetto “Io Cittadino, strumenti per la piena partecipazione, cittadinanza attiva e self advocacy delle persone con disabilità intellettiva e/o relazionale” realizzato da Anffas Onlus. Il progetto, co-finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali, mira a realizzare il primo movimento di auto-rappresentanza italiano composto da persone con disabilità. Attraverso un percorso durato un anno, i protagonisti del progetto – 117 persone con disabilità e 52 loro facilitatori, ma anche 432 familiari e operatori - hanno lavorato con impegno per assumere consapevolezza dei proprio diritti e così poterli rivendicare anche in prima persona. Il fine è quello di rendere concreto quel “Nulla su di noi senza di noi” troppo spesso negato alle persone con disabilità intellettive. 

Un convegno per "accendere i riflettori sulla resistenza agli antibiotici"

29 luglio 2016

La “questione antibiotico resistenza” (Amr) è un’emergenza di sanità pubblica mondiale. Malattie che sembravano ormai debellate oggi ritornano, prepotentemente, sia nei paesi evoluti che in quelli in via di sviluppo. Per questo l'’associazione “Giuseppe Dossetti: i Valori - Sviluppo e Tutela dei Diritti” avvia la giornata nazionale di "Riflessione in azione" dal titolo "Una nuova resistenza contro la sfida globale dei superbatteri" e lo fa con una gestione razionale del problema: l’approccio integrato "One Health", come sancito nella recente conferenza ministeriale Ue di Amsterdam. Scopo della giornata è quello di "accendere i riflettori sulla resistenza agli antibiotici e sulla rapidità delle azioni da mettere in atto". L'incontro si terrà a Roma, mercoledì, 21 settembre 2016 (ore 08.30 - 14.00) presso la Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini” (sala degli Atti parlamentari, Piazza della Minerva, 38). 
Scheda convegno e Iscrizione

 

 

 

Immagimondo 2016: festival di viaggi, luoghi e culture del mondo

25 luglio 2016

Torna nel centro storico di Lecco da sabato 10 settembre a venerdì 11 novembre 2016 la 19°edizione di "Immagimondo, festival di viaggi, luoghi e culture", organizzato dall’associazione Les Cultures onlus, laboratorio di cultura internazionale che "lavora per affermare una società aperta, contraria a ogni tipo di discriminazione, che non neghi le diversità culturali ma le metta a confronto in funzione dell’integrazione, costruendo spazi di quotidianità condivisa". Viaggiatori, scrittori, studiosi, fotografi, registi, musicisti si daranno appuntamento sulle rive del lago per scambiarsi idee, suggestioni, esperienze di viaggio in uno dei più importanti e “storici” festival di viaggio a livello nazionale, finestra su popoli, luoghi e culture del mondo,

Il nostro Rock&Roll - lega del filo d'oro

Lega del Filo d’Oro al Summer Jamboree, per sentire la forza della musica con le mani

25 luglio 2016

Il nostro Rock&Roll” è l’iniziativa pensata dalla Lega del Filo d’Oro per la XVII edizione del Summer Jamboree – il Festival di musica e cultura dell’America anni ‘40 e ’50 – che avrà luogo a Senigallia dal 30 Luglio al 7 Agosto 2016. Presso lo stand dell’associazione, i visitatori saranno guidati dai volontari della Lega del Filo d’Oro in un percorso sensoriale alla scoperta della musica nel buio e nel silenzio. Partendo proprio da un’esperienza musicale, con l’ausilio di bende e tappi, tutti potranno sperimentare cosa significa comunicare e sentire per una persona sordocieca. “Il nostro Rock&Roll” sarà l’occasione per scoprire la musica della “Lega” e quel “filo d’oro” immaginario composto dalle mille note della comunicazione in tutte le sue forme, che da oltre 50 anni guida le persone sordocieche fuori dall’isolamento assoluto. 

 

Prostituzione e tratta: ragazza romena in attesa di cliente successivo

Prostituzione, una proposta di legge per punire i clineti

11 luglio 2016

“Questo è il mio corpo” è una campagna di sensibilizzazione sul tema della tratta ai fini di prostituzione, promossa dalla Comunità Papa Giovanni XXIII fondata da don Oreste Benzi. la Comunità chiede al Parlamento Italiano di approvare la proposta di legge Bini (Atto Camera 3890 “Modifica all’articolo 3 della legge 20 febbraio 1958, n.75) che vuole, sull’esperienza di altre legislazioni europee, punire il cliente dello sfruttamento sessuale, per togliere così alle organizzazioni criminali la fonte di guadagno e per combattere lo sfruttamento di persone vulnerabili: colpire la domanda per contrastare le conseguenze devastanti che la prostituzione crea. La proposta verrà presentata mercoledì 13 luglio 2016, alle 14:30, alla Camera dei deputati presso la sala “Auletta dei Gruppi”. Info: http://www.questoeilmiocorpo.org/

Una cena multietnica con i profughi afghani e pakistani

05 luglio 2016

Venerdì 8 luglio 2016 (ore 20.30), oltre un centinaio di persone sono attese per la cena multietnica organizzata insieme ai ragazzi afghani e pakistani, ospitati presso la struttura di accoglienza Caritas di Santa Maria La Longa. I profughi da alcuni mesi hanno iniziato a frequentare il gruppo giovanile “La Banda del Colore” della Comunità Papa Giovanni XXIII. “Nelle cene insieme, dopo i primi timidi approcci dei richiedenti asilo alla cucina italiana, abbiamo iniziato ad invertire i ruoli. Ne è nata l’idea di una cena multietnica, che possa arricchire l’uno della cultura dell’altro", spiega Maria Grazia Scandariato fra gli organizzatori. La cena si svolgerà a Bagnaria Arsa (UD) in via Vaat 1. Per prenotazioni: 338.8075586

Cambiamento climatico, simposio internazionale di Wwf e Focsiv

22 giugno 2016

Domani 23 giugno a Roma, dalle 9 alle ore 17, presso la Sala del Parlamentino del Cnel, Viale David Lubin, 2,  WWF e FOCSIV (Federazione degli Organismi Cristiani di Servizio Internazionale Volontario) hanno organizzato il Simposio Internazionale “Una Transizione Giusta per la nostra Casa Comune: Energia, Lavoro e Sradicamento della Povertà"."Affrontare il cambiamento climatico è un elemento costitutivo dello sviluppo sostenibile: per questo richiede una visione ampia e un approccio partecipativo ed equo, perché sia un’occasione per correggere gli elementi di iniquità e le vecchie e nuove povertà, non per crearne di nuove. Occorre fare in modo che si garantisca una vera riconversione che tenga conto non solo delle infrastrutture produttive, ma anche delle persone in carne e ossa. È necessario che istituzioni, attori sociali ed economici, centri di fermento culturale mettano in comunicazione competenze e sensibilità per assicurare che si vada nel senso giusto e per trovare anche strumenti e idee innovative. Per questo è indispensabile alimentare un dialogo condiviso, come ci invita a fare anche Papa Francesco nell'Enciclica 'Laudato Si''. Il Simposio vuole riunire molti esperti in ambito di rappresentanze sindacali, organizzazioni non governative, finanza, università, comunità religiose e istituzioni provenienti da tutto il mondo per discutere e costruire relazioni che apriranno la strada a una maggiore comprensione e collaborazione, per accelerare una giusta transizione energetica verso società resilienti a basse emissioni di carbonio, salvaguardando il lavoro di tutti.

Chitarra, musica dal vivo

"Viva il live": tre giorni di musica dal vivo con l'Arci

15 giugno 2016

Per tre giorni, dal 17 al 19 giugno, i circoli Arci che propongono musica dal vivo si ritroveranno a Santeramo in Colle (BA) per la nuova edizione di Viva il Live!, l’appuntamento annuale che l’associazione dedica alle problematiche che affronta quotidianamente chi lavora nel nostro paese alla proposta musicale dal vivo. Un'occasione per ribadire quanto sia importante investire nella musica e sostenere un settore, quello artistico, messo duramente alla prova dalla crisi economica e da quella strutturale dell'industria discografica. Viva il live! propone un ricco programma di eventi culturali sulla musica dal vivo senza distinzione di generi, incontri e momenti di formazione. Info e programma su www.arci.it

Parlamento Ue

Sangue, Avis al Parlamento Ue per la Giornata del donatore

10 giugno 2016

Martedì 14 giugno 2016, in occasione della Giornata mondiale del donatore di sangue, Avis sarà al Parlamento europeo di Bruxelles per un seminario organizzato in collaborazione con la Fiods, Federazione Internazionale delle Organizzazioni di Donatori di Sangue. L’incontro, dal titolo “Voluntary blood donation and transfusion policies in Europe”, vedrà la partecipazione di numerose personalità di spicco della medicina trasfusionale, del volontariato del sangue e delle istituzioni europee, italiane e di alcuni Stati membri. Guarda il programma

“Perché partecipare oggi”, tavola rotonda Aibi a Milano

09 giugno 2016

“Partecipare alla vita del proprio Paese è una necessità che la Storia ci impone. Perché la realtà è più forte di ogni resistenza ideologica e non puoi voltarle le spalle. Devi prenderne parte in quanto ‘essere sociale’ altrimenti scegli di vivere ai margini, in una sorta di ‘bolla’ spazio temporale”. A parlare è Daniele Vicari, regista di “Diaz- Don't Clean Up This Blood (2012 incentrato sui fatti del G8 di Genova) e de La Nave Dolce (2012), il documentario italiano realizzato sul fenomeno dell'emigrazione albanese verso l'Italia.  Sabato 11 giugno (alle ore 11), parteciperà alla tavola rotonda “Perché Partecipare Oggi” presso l’Acli di Milano in via della Signora 3. L'incontro è organizzato dalla Fondazione Ai.Bi. in collaborazione con Istituto Italiano della Donazione:  un dibattito aperto a cittadini, istituzioni, imprese e associazioni sulle motivazioni che portano le persone a ‘spendersi’ per una causa in prima persona. Nel corso della tavola rotonda sarà analizzato come sia cambiato il senso di partecipazione oggi e il suo significato: relatori di primo livello provenienti da “mondi” diversi, aziende, associazionismo, cinema, cooperazione internazionale, mass media, volontariato e università, fornirà la propria testimonianza e punto di vista. Della “Partecipazione ieri e oggi” parlerà Fausto Colombo, direttore del dipartimento di Scienze della comunicazione e dello spettacolo Università Cattolica di Milano; Daniele Vicari e Massimo Ciampa (Segretario generale Mediafriends onlus) parleranno de “Il ruolo dei mezzi di comunicazione di massa” mentre Stefano Cerrato, (responsabile Terzo settore Banco Popolare), analizzerà “Il ruolo delle aziende” .

 

Minori, hotspot, immigrazione

#OpenEurope, campagna per i diritti dei migranti respinti dagli hotspot

27 maggio 2016

Martedì 31 maggio, a Catania, verrà presentata il progetto #OpenEurope, con cui, Oxfam Italia, Diaconia Valdese e Borderline Sicilia chiedono che vengano garantite dignità e assistenza anche ai migranti respinti dagli hotspot e che sono quindi esclusi dal sistema di accoglienza per richiedenti asilo. La campagna vuole fare pressione sulle istituzioni a livello regionale, nazionale e internazionale per lo sviluppo di un sistema di garanzie legali, al momento inesistenti, e per la definizione di un opportuno quadro giuridico che permetta la tutela dei diritti e la definizione di chiare responsabilità. Sì chiede inoltre al governo italiano e all’Unione Europea di garantire l’accesso regolare ai punti di sbarco e nei centri hotspot alle organizzazioni indipendenti di modo che possano offrire supporto ai migranti e monitorare il rispetto dei diritti umani, e di creare specifiche procedure di protezione dei soggetti più vulnerabili. 

Primo Maggio al Museo Tattile Statale Omero

01 maggio 2016

Domenica 1° Maggio per il Museo Tattile Statale Omero di Ancona, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19 mette a disposizione del pubblico info e materiale per una visita bendata alla collezione, un corpus di 150 sculture disposte in ordine cronologico, dalle copie dell’arte classica agli originali di arte contemporanea. All’ingresso inoltre i visitatori potranno scegliere speciali mappe attraverso cui scoprire le opere del Museo in modo inconsueto con una caccia ai particolari nascosti (un sandalo, un anello, un nodo, etc.)  agli oggetti (uno zaino, una spada, un sasso, etc.) e agli animali (un gatto, un pappagallo e così via). Ingresso e attività gratuite.
Per informazioni: www.museoomero.it

159 Contenuti - Pagina 6 di 8