:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Annunci

Cerca
Cerca in tutto il sito in Annunci

Storie di calcio e inclusione: i "Mondiali antirazzisti" su Radio3 Rai

28 settembre 2015

Quattro spazi di una festa che la stampa ha definito “la Woodstock dello sport” e quattro storie che dall’Emilia-Romagna portano l’ascoltatore in giro per l’Italia ed il mondo. È il percorso dell’audio documentario “Ultras, profughi, punk e bambini. I Mondiali antirazzisti” – realizzato dal giornalista Vittorio Martone – in onda su Radio3 Rai alle 19,45 dal 28 settembre al primo ottobre 2015, nell’ambito della trasmissione Tre Soldi. È l’antirazzismo ad accomunare le storie di quattro squadre che si ritrovano in un villaggio sportivo, un piccolo mondo che nasce ogni anno a luglio, dal 1997, lungo la via Emilia. La prima puntata è dedicata al gruppo dei Forever Ultras, da quarant’anni protagonisti nella curva del Bologna, tra i primi a partecipare ai Mondiali. Info: emiliaromagna@uisp.it - www.uisp.it/emiliaromagna

MettiMi in movimento. Attori

"MettiMi in Movimento" sale sul palco! Una Serata a teatro per i volontari milanesi

23 settembre 2015

L'appuntamento è per martedì 29 settembre 2015 alle ore 20:30 presso il Cineteatro La Creta (via dell'Allodola, 5) a Milano dove si festeggia un anno di attività del Progetto "MettiMi in Movimento", che ha coinvolto Bambini in Romania Onlus, in collaborazione con le Ong Ipsia (Istituto Pace Sviluppo Innovazione) di Milano, e Amani, nella promozione del volontariato giovanile come agente di sviluppo locale sul territorio milanese, diffondendo e stimolando il senso di cittadinanza attiva. La serata propone due spettacoli per coniugare svago e riflessione: "Ragazzini. I Felici Pochi e la Guerra"  un monologo scritto ed interpretato da Daniele Gaggianesi e Stella Piccioni e "Improvvisazione Teatrale" messa in scena dall'Associazione Culturale Teatribù. Per ulteriori informazioni: www.bironlus.eu 

Tag: Raccolta fondi

Lei disse si

"Lei disse sì" un film per il matrimonio egualitario. Proiezione Camera dei Deputati

22 settembre 2015

Martedì 29 settembre, ore 18 presso la Camera dei Deputati di Roma (Aula dei gruppi, via Campo Marzio 74) verrà proiettato il documentario "Lei disse sì" che porta sullo schermo la vita di una coppia di donne italiane, Ingrid e Lorenza, che decidono di sposarsi in Svezia perché non possono farlo nel proprio paese. "Un racconto che attraverso le voci delle sue protagoniste e dei loro cari, parla in chiave intima e mai banale  di amore, famiglia, relazioni tra persone a prescindere dal loro orientamento sessuale. Uscito in sala ad ottobre 2014, "Lei disse si" è stato proiettato in Europa e in tutta Italia, in sale cinematografiche, arene estive, circoli e festival. Con la proiezione del film alla Camera dei Deputati, la campagna  #lostessosi per il matrimonio egualitario, a cui Arci aderisce insieme a molte associazioni Lgbti e organizzazioni impegnate nella tutela dei diritti, "si arricchisce di un tassello importante, andando a incontrare il mondo della politica in un momento caldo e delicato della discussione del ddl sulle Unioni civili". Saranno presenti la presidente nazionale dell’Arci Francesca Chiavacci, la regista Maria Pecchioli e le protagoniste Lorenza Soldani e  Ingrid Lamminpaa. Per accreditarsi alla proiezione scrivere a: ucca@arci.it.

Disturbi alimentari, “Il Bucaneve” organizza week end formativo

28 agosto 2015

“Dalla dipendenza affettiva all’amore per se stessi”: questo l'argomento su cui verterà il sesto week end formativo dell'Associazione “Il Bucaneve” in programma a Castiglione del Lago (località Bologni) nei giorni 29 e 30 agosto. Conduttore del laboratorio sarà Ameya G. Canovi, psicologa che si occupa da anni di problemi di comunicazione, della relazione e dinamiche di coppia. Le due giornate avranno momenti di formazione, laboratori esperienziali, ma non mancheranno momenti di svago e relax. L'incontro è rivolto alle persone che hanno personalmente un disturbo alimentare o che per qualunque motivo sono interessati ad approfondire la conoscenza dell’argomento trattato. Nella mattina del 30 agosto avrà luogo anche l'assemblea dell'Associazione con la discussione sugli impegni futuri e la ratifica del nuovo vicepresidente. Il sesto week end formativo si avvale del patrocinio della Provincia di Perugia. 

 

Riccione, le inchieste del Premio Morrione alle Giornate del giornalismo

26 agosto 2015

Le tre inchieste finaliste del Premio Roberto Morrione saranno presentate e premiate durante la prima edizione delle Giornate del giornalismo di Riccione che si terranno dal 4 al 6 settembre 2015. Le opere finaliste sono: “Bestiario Criminale” di Eva Alberti, Susanna Combusti, Silvia Ricciardi, Federico Thoman sul mercato illegale di flora e fauna in Italia; “Fondi rubati all’agricoltura” di Diego Gandolfo e Alessandro di Nunzio sul mondo dei fondi europei destinati a sostenere il settore agricolo; “Obiezione vostro onore” di Federica Delogu, Filippo Poltronieri, Claudia Torrisi, Sebastian Viskanic sul crescente aumento di medici obiettori di coscienza garantisca. La proiezione e presentazione in prima assoluta delle tre inchieste finaliste si terrà venerdì 4 settembre alle ore 17 presso il CinePalace. Sabato 5 settembre alle ore 10, presso il Palazzo del Turismo, ci sarà la premiazione. Guarda il programma.

Disabilità: a Expo2015 un workshop su comunicazione e alimentazione

20 luglio 2015

La cooperativa sociale Aida e l’associazione Agor, organizzano il 4 agosto 2015 (ore 18.30 – 20.30) all'Expo 2015 di Milano presso la “Cascina Triulza”, il workshop “Metodi di Comunicazione e di Alimentazione per disabili”. L’ingegnere Simone Soria e la dott.ssa Bruna Dozzo, illustreranno gli ausili per comunicare qualunque tipo di messaggio, tra cui cosa si vuol mangiare e le strategie di alimentazione per alleviare le disabilità psico-fisiche senza ricorrere a medicinali. Capienza sala workshop: 100 persone. Informazioni 059442999 - 3890596888. Iscriviti all’evento 

 

Trentola Ducenta, alla comunità di Capodarco l’ottava tappa del Festival dell’impegno civile

06 luglio 2015

Iniziata il 3 giugno prosegue fino al 3 agosto 2015 la VIII edizione del “Festival dell’impegno civile/Le terre di don Peppe Diana”, la prima manifestazione in Italia interamente realizzata sui beni sottratti alla criminalità organizzata, promossa dal Ccomitato don Peppe Diana e da Libera coordinamento provinciale di Caserta, con altre ottanta tra associazioni, cooperative e enti. Quaranta tappe in tutta la Campania per contribuire a valorizzare le migliori esperienze di riutilizzo dei beni confiscati e dare risalto alla possibilità che, proprio da questo patrimonio (immobiliare e aziendale), possono nascere, dando luogo a nuove occasioni per uno sviluppo inclusivo e sostenibile del territorio. Il Festival segue quest’anno la traccia “Partigiani del Bene”. La tappa, organizzata con la comunità di Capodarco, dedicata al tema “Bambini bene comune” si svolgerà giovedì 09 luglio 2015 sul bene confiscato di via Romaniello a Trentola Ducenta, dove ha sede la casa famiglia “La compagnia dei Felicioni”

Convegno unitalsi

"Dopo di noi", a Roma un convegno promosso dall'Unitalsi

11 giugno 2015

Sabato 13 giugno si terrà a Roma (Hotel il Cantico), il convegno conclusivo del progetto “inFondo… una casa per il dopo di noi” promosso dall'Unitalsi e finanziato dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali. Durante l'evento sarà presentato il modello organizzativo, giuridico ed economico finanziario elaborato durante la realizzazione del progetto. Tra le personalità presenti Salvatore Pagliuca (Unitalsi), Vincenzo Falabella (Fish) , Elena Carnevali (relatrice del disegno di legge sul “Dopo di noi”), Giuseppe Guerini (Federsolidarietà), Pierluigi Vasquez (coordinatore del progetto). Guarda il programma

 

A Paola Rossi il titolo di presidente emerito degli assistenti sociali

13 maggio 2015

“Per l’impegno costante, la passione con la quale ha svolto la professione e per l’impulso fondamentale dato all’istituzione Ordine”: con questa motivazione il Consiglio regionale dell’Ordine degli assistenti sociali del Lazio e il Consiglio nazionale hanno deliberato di conferire l’onorificenza di presidente emerito, all’assistente sociale specialista Paola Rossi, già primo presidente dell’Ordine nazionale degli assistenti sociali. La consegna dell’onorificenza avrà luogo nel corso dell'incontro dibattito “Welfare  oggi ? Il ruolo del servizio sociale” che si svolgerà giovedì 14 maggio 2015, dalle ore 14.30 alle ore 18.00, presso la Sala Riunioni di Roma Capitale, via della Greca, 5. 

Una valigia preparata con cura: un corso di Anffas fermana sulla disabilità

06 maggio 2015

Anffas Onlus Fermana (Associazione Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale) organizza un corso/percorso per genitori, figli e famiglie, intitolato “Una valigia preparata con cura”. Il corso è gratuito e prevede quattro incontri che avranno luogo presso la sede dell’Anffas Fermana a Montegiorgio, in via Trocchiaro n° 10/D (località Monteverde). Gli incontri sono rivolti agli associati dell’Anffas Fermana ed anche a famiglie esterne, e saranno coordinati da Roberto Gennari, psicoterapeuta familiare, e da Alessia Savi, psicoterapeuta strategico-integrata. Il programma è il seguente: 3 Maggio, ore 15-19 “L’arte di comunicare: il ruolo della comunicazione e delle nuove tecnologie nella vita familiare”; 9 Maggio, ore 15-19 “La terra di mezzo: le problematiche adolescenziali”, con proiezione di un film sul tema; 16 Maggio, ore 15-19 “Con il corpo e con la mente: un punto di vista sulla sessualità”, con proiezione del film “The Special Need”; 7 giugno 2015, ore 9-13 - (pausa pranzo) - ore 15-19 ”La macchina del tempo: ciclo vitale e gestione del tempo familiare”.
Per informazioni e prenotazioni rivolgersi a Fortunato Cutini (cell. 338/5036369 – email: anffas.fermana@libero.it)

"Giovani in movimento”, il 4 maggio workshop a Pesaro sulle opportunità di lavoro, studio e volontariato in Europa

30 aprile 2015

Il workshop "Giovani in movimento" è aperto a tutti, organizzato dalla Provincia di Pesaro e Urbino per lunedì 4 maggio, alle ore 9, al Centro per l’impiego di Pesaro (via Luca della Robbia 4) con l’obiettivo di informare i giovani sulle opportunità concrete che l’Unione europea offre per lavorare, studiare o fare volontariato in Europa. All’appuntamento, prenderà parte oltre al presidente della Provincia Daniele Tagliolini, la consulente Eures della Provincia Sabina Carrozzo, il consulente aziendale e docente Giovanni Pelonghini, il funzionario del Servizio formazione professionale Angela Bulzinetti, l’operatrice giovanile dell’associazione “Vicolocorto” di Pesaro Carolina Tenti, i tutor dei “Punti Teleformazione” di Pesaro e Morciola Anna Mancini e Stefano Santini. L’iniziativa rientra nel calendario degli eventi locali supportati dall’Agenzia Nazionale per i Giovani e dalla rete nazionale italiana Eurodesk in occasione della “Settimana europea della Gioventù 2015”.  
Per maggiori informazioni: www.informazione.provincia.pu.it

Giornata europea per la vita indipendente, “Protagonisti noi”. Appuntamento al 5 maggio

29 aprile 2015

In occasione della seconda Giornata europea per la vita indipendente delle persone disabili, l'Avi, Agenzia vita indipendente organizza l’iniziativa “Protagonisti noi”. L’appuntamento è per martedì 5 maggio presso la Sala Tirreno della Regione Lazio in via Rosa Raimondi Garibaldi, a partire dalle ore 15.30. Verranno affrontate le tematiche della domiciliarità e contrasto all'istituzionalizzazione delle persone con disabilità, anche alla luce delle linee guida sull'assistenza domiciliare della Regione Lazio e dei progetti sperimentali portati avanti dal Governo. L'evento vedrà la partecipazione di figure istituzionali e delle organizzazioni rappresentative delle persone con disabilità, tra cui Alfredo Ferrante ministero Lavoro e politiche sociali, Vincenzo Falabella presidente Fish, Rita Visini, assessorato Politiche sociali Regione Lazio, Dino Barlaam presidente Fish Lazio, Francesca Danese assessore Politiche sociali Roma Capitale, Silvia Cutrera presidente Avi onlus. Previsto il collegamento viaa Skype con Jamie Bolling, presidente Enil Europa.

 

A Tg1 Fa' la cosa giusta la storia di un'amicizia nata nella Comunità di Capodarco

12 aprile 2015

Marisa è disabile fisica, Maria Pia è schizofrenica. Tra loro è nato un forte legame di cura e di amicizia che dura da 40 anni. Una storia nata nella Comunità di Capodarco. Se ne parla domani, lunedì 13 aprile alle 8,36 a Tg1/Fa ' la cosa giusta, sullo sfondo del Festival del Volontariato di Lucca dal 16 al 19 aprile con don Vinicio Albanesi, presidente della Comunità di Capodarco e Giulio Sensi del Festival di Lucca.

A Tg1/Fa' la cosa giusta: "A scuola di sartoria nel carcere minorile di Nisida"

23 marzo 2015

Un laboratorio  sartoriale dove 15 giovani detenuti , ragazze e ragazzi, imparano l'arte del tagli a e cuci da  un maestro di sartoria, Pino Peluso  che con ago e filo ha iniziato quando aveva 13 anni nel centro di Napoli: Il progetto, promosso dalla regione Campania, prevede che alla fine del corso ogni ragazzo realizzi un proprio gilet. Un capo di abbigliamento per trasformare un'idea in qualcosa di concreto. Dal taglia e cuci un  futuro oltre le sbarre. Martedì 24 marzo alle 9,07 aTg1/Fa ' la cosa giusta Gianluca Guida , direttore dell'istituto penale minorile di Nisida.

A Tg1/Fa' la cosa giusta: "Beat the street" la sfida di Terni dei camminatori urbani

16 marzo 2015

In una città sotto shock per l’omicidio di David Raggi, il ragazzo ucciso in piazza da un immigrato, prosegue con  grande partecipazione a Terni il progetto di integrazione "Beat the street". I centomila abitanti di Terni hanno già camminato per quasi 300 mila chilometri. L’obiettivo è quello di raggiungere, alla fine delle sei settimane della sfida (14 febbraio – 29 marzo 2015), i 360 mila chilometri, la distanza dalla terra alla luna. "Beat the Street – Muoviamo Terni" vuole stimolare nella comunità un cambiamento nei comportamenti e negli stili di vita, incoraggiare le persone a diventare più attive, promuovere la cittadinanza consapevole, rinsaldare vincoli di condivisione e solidarietà. Martedì 17 marzo 2015 alle 9.07 a Tg1/Fa’ la cosa giusta, Giannermete Romani, educatore e project manager di “Beat the street” a Terni, l’unica città italiana inserita in questo progetto  internazionale di camminatori urbani che vogliono stare insieme senza vincitori né vinti.

A Tg1/Fa' la cosa giusta: malattie rare, le imprese chiamate alla responsabilità

10 marzo 2015

A Riva del Garda alla Convention scientifica biennale di Telethon dedicata alle malattie rare, presenti 600 ricercatori da tutto il mondo. Un evento reso possibile grazie alle imprese che sostengono il progetto. Il 10 marzo 2015 alle 8.44 a Tg1/Fa' la cosa giusta lo spazio settimanale curato da Giovanna Rossiello si parla di malattie rare, le imprese chiamate alla responsabilità sociale d’impresa. Con Giovanna Rossiello: Alessandro Betti, direttore comunicazione Fondazione Telethon, Carlo Delmenico direttore  della responsabilità sociale d’impresa del gruppo Auchan e Renza Barbon Galluppi presidente della Federazione italiana Malattie rare Uniamo Fimr e madre di Tommy, un ragazzo di 22 anni affetto da iperfenilalaninemia (malattia metabolica ereditaria che nei paesi sviluppati colpisce circa 1 bambino su 10 mila). 

"Essere per andare..." i francescani d’Italia si incontrano in Veneto

24 febbraio 2015

Al via la 39° Assemblea generale dell’Unione conferenze dei ministri provinciali della famiglia francescana d’Italia, da lunedì 2 a venerdì 6 marzo 2015, i francescani d’Italia si incontrano presso la Casa di Spiritualità Santuari Antoniani a Camposampiero (PD).  Il tema dell’incontro annuale, che in questa edizione cade nell’anno della Vita Consacrata, è “Essere per andare… Con frate Francesco testimoni gioiosi”. Sono attesi da tutta la penisola una settantina di frati. L’assemblea si aprirà lunedì alle 18.30, la relazione sul tema generale dell’assemblea sarà tenuta martedì pomeriggio. Venerdì, la conclusione con la verifica dell’assemblea generale e il passaggio della presidenza di turno.

Human Foundation partner dell'evento di presentazione di Ashoka Italy

23 febbraio 2015

Undici imprenditori sociali da tutta Europa saranno a Milano presso l'auditorium Robert Bosch (via Marco Antonio Colonna, 35) per presentare le loro metodologie e cercare potenziali partner con i quali replicare il loro business model nel nostro Paese, aiutati da undici advisor italiani. Aprirà la tavola rotonda dal titolo “Innovare per ripartire. Gli imprenditori sociali di Ashoka come motore per la crescita. In Italia e nel mondo” la presidente di Human Foundation, Giovanna Melandri. Inoltre, Human Foundation coordinerà un panel centrato sul confronto tra esperienze italiane di innovazione sociale. Verranno anche proclamati i vincitori del Concorso per tesi di laurea “Technology for Human Beings” promosso da Prysmian Group e realizzato da Human Foundation. Milano, 26 Febbraio 2015
Per informazioni:  http://humanfoundation.it/

 

La lotta di Oxfam alle disuguaglianze: Riotta a Tg1 “Fa’ la cosa giusta”

27 gennaio 2014

ROMA - La ricchezza di metà della popolazione mondiale è nelle tasche di 85 persone mentre quasi novecento milioni di persone vivono con meno di due dollari al giorno; un pullman di ricchi pesa quanto metà della terra. Ma come uscire da questa grande disuguaglianza e cosa possiamo fare noi in prima persona? Come creare nuova consapevolezza e ripensare la politica? A queste domande risponde Gianni Riotta, giornalista, scrittore e consigliere di amministrazione di Oxfam Italia che conosce sul campo i progetti di Oxfam nei paesi più poveri della terra (Sudafrica, Cambogia, Marocco, Guatemala, Palestina) per lo sviluppo rurale, contro il landgrabbing e per l'istruzione di donne e bambini. In Siria metà della popolazione dipende dagli aiuti umanitari. In tre anni sono state centomila le vittime della guerra, 2,3 milioni i rifugiati nei paesi limitrofi. Una vera tragedia umanitaria. Nel campo profughi di Zaatari in Giordania Oxfam fornisce acqua e servizi igienici e assistenza sociale. Riotta sarà ospite domni alle 9.20 a Tg1 “Fa’ la cosa giusta”, lo spazio condotto all’interno di Uno Mattina su Rai Uno da Giovanna Rossiello.

www.oxfamitalia.org; www.facebook.com/falacosagiusta

159 Contenuti - Pagina 8 di 8