:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Annunci

Cerca
Cerca in tutto il sito in Annunci
City angels, volontari

City Angels, al via il corso per diventare volontari

05 settembre 2016

Inizia il 18 ottobre 2016, e termina prima di Natale, il nuovo corso di formazione per diventare volontari dei City Angels a Milano. Il corso si svolge due sere la settimana, il martedì e il mercoledì, dalle 20.30 alle 22.00, per otto settimane. Al termine del corso, un esame valuterà la preparazione dei candidati e chi lo supererà potrà diventare City Angel. Il corso si svolge interamente presso la sede associativa in via Taccioli 31, ad Affori. I partecipanti studieranno soprattutto primo soccorso, Wilding (autodifesa basata su psicologia e prevenzione) e tecniche di squadra. Per informazioni: telefonare allo 0226809435 o scrivere a cityangels@cityangels.it 

"Più di un sogno" insegna a diventare volontari

29 agosto 2016

Il 21, 27 settembre e il 4 ottobre 2016 a San Giovanni Lupatoto (Vr) si terrà un corso di formazione gratuito dedicato a preparare volontari per manifestazioni ed eventi della Fondazione Più di un Sogno.  Più di un Sogno si occupa di migliorare la qualità di vita di persone con sindrome di Down e disabilità intellettiva realizzando progetti di vita che iniziano alla nascita e arrivano fino all’età adulta. Il corso intende permettere ai volontari storici o nuovi di migliorare alcune abilità quali public speaking, comunicazione, promozione. Si tratta di doti molto importanti per l’attività di volontariato, ma anche per numerosi ambiti di vita quotidiana. Info. press@valemour.it oppure 045/2426071. 

Il cane del paziente in ospedale? Un corso per valorizzarlo

19 agosto 2016

ROMA – L'animale domestico può essere una risorsa preziosa per il padrone che sta male: viceversa, la separazione per un periodo di tempo prolungato, specialmente a causa di un lungo ricovero, può rendere ancor più dolorosa la condizione del paziente. La consapevolezza di questo è diventata legge, due anni fa, in Toscana, con la Delibera della giunta regionale n. 1233/2014, che definisce le “Linee d'indirizzo per l'accesso degli animali d'affezione in visita a degenti presso Strutture sanitarie e ospedaliere pubbliche e private accreditate”. E proprio a questo tema è dedicato il corso proposto dalServizio di Terapia del Dolore & Cure Palliative dell'Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer di Firenze, che si articolerà in due moduli: il primo dal 22 al 24 settembre, il secondo il 2 e 3 dicembre. Obiettivo del corso è sensibilizzare e fornire strumenti normativi ed operativi per un corretto e sicuro inserimento dei cani dei degenti all’interno di strutture sociosanitarie, mettendo in luce gli aspetti critici e le potenzialità di questa prassi. Tutte le informazioni sul sito della struttura ospedaliera

Facciamo i conti - formazione

"Narrare il sociale per generare sociale": giornata formativa

11 agosto 2016

"Facciamo… i conti! Narrare il sociale per generare sociale" è il titolo della giornata formativa organizzata dalla Comunità La Tenda coop. sociale  che si terrà a Foligno il 21 ottobre 2016.  "Per noi il 'conto' è soprattutto un 'racconto', una storia di quelle raccontate tra le persone, che consenta alle esperienze di trasformarsi, di aprire a nuovi scenari, a nuove esperienze, a narrazioni generative" spiega Enrico Mancini presidente della Comunità La Tenda. "Il mondo del sociale per affrontare le sfide attuali non ha bisogno solo di 'buone prassi', ma anche e in particolar modo di 'buone teorie', per nuovi modelli di funzionamento ed intervento che permettano di generare cambiamento." Il lavoro sarà organizzato in quattro grandi gruppi tematici. Informazioni:  0742/352927, 347/0162086 - info@comunitalatenda.com; narrareilsociale@gmail.com 

Scuola, università: tirocini formativi per giovani

Scuola, un seminario sulle novità del "sistema duale" di formazione

27 luglio 2016

Con l’avvio, a settembre 2016, della sperimentazione ministeriale relativa al cosiddetto “sistema duale” che, accanto al tradizionale percorso scolastico scuola superiore/università, prevede la messa a regime in tutto il Paese del sistema, tuttora a base regionale, della Formazione professionale, si è a una svolta nell’offrire ai giovani la possibilità di imparare, fino ai livelli più alti, lavorando. Di questo si discuterà, da mercoledì 7 a venerdì 9 settembre a Firenze, nella XXVIII edizione del Seminario Europa, iniziativa ideata dal Ciofs-Fp (Centro italiano opere femminili salesiane – Formazione professionale) in collaborazione con l’Associazione di categoria Forma. 
Titolo del seminario è “La sperimentazione duale in Italia. Un passo per un sistema strutturato di formazione professionale nelle politiche attive del lavoro”. Per info: info@ciofs-fp.org

"Minori stranieri non accompagnati: accoglienza e inclusione" corso di formazione

18 luglio 2016

L'Associazione mediatori interculturali Salento (Amis onlus) in collaborazione con “Save the Children” organizza il corso di formazione "minori stranieri non accompagnati: accoglienza e inclusione" cofinanziato dal Centro servizi volontariato Salento nell’ambito del Bando di promozione e formazione 2016. Il percorso formativo che si svolgerà nei giorni del 21,22,25 e 26 Luglio 2016 dalle 9,30 alle 14.00 c/o la direzione didattica “V.Ampolo” a Surbo (LE), mira a formare e informare i volontari e gli aspiranti volontari sul tema dei minori stranieri non accompagnati. Nelle 18 ore complessive, si potrà approfondire il fenomeno migratorio dei Msna dal punto di vista legale, psicologico, sociale e antropologico, focalizzando l’attenzione sui diritti dei minori (accoglienza, salute, lavoro) e sulle tecniche di comunicazione. La partecipazione è gratuita. Prenotazione obbligatoria per motivi logistici. Per iscriversi è necessario compilare la scheda di iscrizione e inviarla ad amisonlus@yahoo.it. Ulteriori informazioni 329/3323845.

"Migrazioni forzate", summer school Bologna

"Migrazione forzata e asilo", Summer School in corso a Bologna

13 luglio 2016

“Migrazione forzata e asilo: un approccio multidisciplinare” è il titolo della Summer School che si sta svolgendo in questi giorni a Bologna, negli spazi del Centro interculturale “Zonarelli”. Il corso, ideato e realizzato da Africa e Mediterraneo in collaborazione con la società cooperativa Lai-momo, ha ricevuto più di 130 application da tutto il mondo. Sono state selezionate 52 persone che dal 12 al 16 luglio 2016 prenderanno in esame le tematiche legate a tutte le varie fasi del processo migratorio, con un approccio sia teorico che interattivo, attraverso lavoro di gruppo, esercizi pratici e di simulazione. Anche i docenti che interverranno nei diversi panel sono internazionali: Columbia University, Università di Amsterdam, Università di Warwick, Università di Stockholm, Università di Bologna, IOM, Save the Children, Nazioni Unite, Ethical Journalism Network. È possibile seguire gli aggiornamenti sulla Summer School attraverso Twitter (@afrmed) e Facebook (http://bit.ly/29KSuYi). Per maggiori info: migrationschool.eu.

Sette giorni di full immersion nella cultura Rom

05 luglio 2016

Sette giorni di full immersion nella cultura Rom, tra arte, lingua e sapori con la Rom summer school che si terrà a Lanciano (Chieti) dal 7 al 13 agosto 2016. La scuola permette di frequentare corsi di danze, musica, canto, teatro, lingua e storia rom e di gustare i piatti della cucina tradizionale. Lo scopo e far conoscere e rispettare la cultura romani e le famiglie Rom al di là di stereotipi e pregiudizi. La quota di partecipazione è di 350 euro a persona e comprende 4 ore di corsi al giorno, più il vitto e l’alloggio.
Per info e prenotazioni: Daniela De Rentiis - spithrom@webzone.it

"Botteghe di mestiere": per imparare tecniche e segreti del made in Italy

27 giugno 2016

Scade il 30 giugno il termine per candidarsi ai tirocini di “Botteghe di mestiere e dell’innovazione”, finanziati da Italia Lavoro che offre la possibilità a giovani  tra i 18 ed i 35 anni non compiuti, che in questo momento non stanno lavorando, di imparare in un’azienda o laboratorio artigiano le tecniche ed i segreti di molti settori legati al made in Italy, ricevendo una “borsa” di 500 euro al mese per 6 mesi. Nella provincia di Pesaro e Urbino sono 6 le “botteghe”, a cui è possibile iscriversi, articolate in tre settori (legno e arredo casa; meccanico; agroalimentare – enogastronomia – ristorazione), per un totale di 60 tirocini. Ci si può candidare ad una sola bottega, andando sul sito www.botteghemestiereinnovazione.it, poi nelle pagine delle regioni per guardare l’elenco delle Botteghe ed infine iscrivendosi a quella che risulta affine alle proprie aspirazioni e preparazione.

Legge 173/2015 sulla continuità affettiva. Giornata di formazione

24 giugno 2016

Il 26 settembre 2016 si terrà a Bologna (via Riva di Reno, 57) la giornata di formazione promossa dalla Fondazione Ipsser, dal titolo "Legge 173/2015 sulla continuità affettiva. Ricadute sui servizi socio-sanitari". La legge 173/2015 ha riconosciuto il legame che si stabilisce fra il minore e la famiglia affidataria come importante e vitale per il minore, evitando così quanto avveniva in passato quando il bambino, dichiarato adottabile, intraprendeva un percorso adottivo, attraverso un’interruzione lacerante con gli affidatari. La giornata di studio ha lo scopo di affrontare la tematica secondo diverse ottiche, giuridiche, psicologiche e sociali. Costo iscrizione: euro 90,00+Iva (22%). E' previsto uno sconto per chi si iscrive entro il 18 luglio. Maggiori informazioni

Insieme per "sostenere la genitorialità". Summer school Firenze

24 giugno 2016

Si terrà a Firenze dal 31 agosto al 3 settembre la Summer school “Sostenere la genitorialità fragile: modelli culturali e metodi di intervento” nata  dalla collaborazione tra il Master “Tutela, diritti e protezione dei minori” e l’Istituto degli Innocenti di Firenze. La scuola, rivolta ad assistenti sociali, psicologi, educatori, professionisti che a vario titolo si occupano di minori, si configura come un percorso formativo intensivo finalizzato a fornire gli strumenti fondamentali al sostegno alle famiglie in difficoltà: a partire dal riconoscimento e dall’analisi delle rappresentazioni e dei costrutti interni relativi al sostegno alla genitorialità e al lavoro di cura, i partecipanti avranno l’opportunità di conoscere e sperimentare tecniche differenti e strumenti di lavoro innovativi nel lavoro con le famiglie fragili e nel sostegno alla genitorialità. E'stato richiesto accreditamento all'Ordine degli Assistenti sociali. Iscrizione: 450 euro. Iscrizioni entro il 31 luglio. Informazioni: mastertutelaminori@unife.it 

 

Fundraising per l’impresa sociale, corso specialistico a Forlì

31 maggio 2016

Piani di sostenibilità per progetti comunitari”. è questo il titolo del corso specialistico della Fund Raising School dedicato al fundraising per l’impresa sociale, che si terrà il 22 e 23 giugno 2016 a Forlì. La due giorni di formazione si propone di identificare nuovi strumenti per la sostenibilità delle imprese sociali e dei loro progetti, strutturando le azioni necessarie al fine di attivare azioni di fundraising all’interno delle organizzazioni che siano in grado di gestire un funding mix che includa elementi di grant (donazioni), equity (capitale), finance (strumenti finanziari messi a disposizione tramite gli istituti di credito).
Programma del corso e iscrizioni

A Bologna i richiedenti asilo vanno a scuola di giornalismo

19 aprile 2016

Sei richiedenti asilo ospiti nelle strutture di accoglienza cittadine vanno a scuola di giornalismo in redazione. È il laboratorio “Temporary journalist”, progetto che fa parte del programma 2016 della campagna di comunicazione Bologna Cares! realizzata dalla società cooperativa Lai-momo per sensibilizzare sul tema della protezione dei richiedenti asilo e dei rifugiati e informare su come Bologna si fa carico della propria parte di accoglienza. Obiettivo del laboratorio è far collaborare giornalisti professionisti e richiedenti asilo: attraverso lo scambio di informazioni, esperienze e professionalità verranno realizzati alcuni servizi giornalistici. Il laboratorio, che ha preso il via in questi giorni, vede i 6 richiedenti asilo ospiti delle redazioni di TRC e Nettuno TV per realizzare interviste e piccoli reportage su temi locali, dallo sport agli incontri istituzionali. Bologna Cares! fa parte del progetto Sprar Bologna (Sistema di protezione dei richiedenti asilo e rifugiati) realizzato dal Comune di Bologna in collaborazione con Asp Città di Bologna, Consorzio l’Arcolaio, associazione Mondo Donna onlus, società cooperativa Lai-momo e cooperativa sociale Camelot – Officine cooperative. 

"Malattie muscolari: aspetti nutrizionali", corso di formazione Uildm

11 aprile 2016

Sono aperte le iscrizioni al corso di formazione Ecm “Malattie muscolari: aspetti nutrizionali” organizzato dalla Uildm nell’ambito delle proprie manifestazioni nazionali 2016 che si terranno a Lignano Sabbiadoro (Udine), presso il Centro Ge.Tur. (viale Centrale, 29), dal 12 al 14 maggio. Il momento formativo, aperto a tutti e gratuito, ma ad iscrizione obbligatoria, si svolgerà venerdì 13 maggio, dalle ore 10 alle ore 13, all’interno della giornata scientifica promossa ogni anno dalla Commissione medico-scientifica dell’associazione (Cms). Il corso è accreditato per le figure professionali di: medico chirurgo; biologo; assistente sanitario; dietista; fisioterapista; logopedista; terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva; terapista occupazionale. I crediti formativi sono in fase di assegnazione. Per iscriversi è necessario compilare l’apposita scheda on line.

Al via il corso per insegnanti "Maestri di gioco" a Palermo

08 aprile 2016

Arciragazzi Sicilia insieme alla Argonauti soc. Coop Sociale  presentano il corso per insegnanti “Maestri di Gioco” accreditato dal Miur che si terrà a Palermo nelle seguenti date: 18, 20, 27, Aprile. Orario: 15,30-18,30 presso il Centro Diaconale “La Noce” Via E. Di Blasi,12. L'incontro del 29 Aprile stesso orario, presso il Palazzo Branciforte  Via Bara All’Olivella, 2. Il corso è rivolto principalmente agli insegnanti della Scuola dell'Infanzia e Primaria. L’obiettivo del corso è di fornire alle/agli insegnanti conoscenze, metodi e strumenti per introdurre il gioco nella didattica e nella gestione delle dinamiche relazionali in classe. Iscrizione entro il 13 Aprile. 
Maggiori informazioni: Angela Di Maio (392.9504367) - Rosanna Randazzo (320.6743544). Mail: argonauti.coop@gmail.it

Migrazioni. Bambino con scritte

Aperte le iscrizioni ai percorsi formativi del Centro studi immigrazione Idos

11 marzo 2016

Il Centro studi Immigrazione Idos in collaborazione con l'Università di Tor Vergata di Roma, l'Università degli studi di Genova e altri Istituti di ricerca propongono:

- Master in Economia, Diritto e Intercultura (MEDIM) (Master di II livello) presso l'Università di Tor Vergata a Roma. Il termine di iscrizione è il 4 aprile 2016.
Per informazioni: http://web.uniroma2.it

- Scuola Estiva di Sociologia delle Migrazioni (dodicesima edizione) a Genova nel periodo 27 giugno - 1° luglio 2016. Il termine di iscrizione è il 15 maggio 2016.
Per informazioni: Centro studi Medì

Al via il corso di formazione in Pedagogia didattica interculturale

24 febbraio 2016

E' in programma per il 3 marzo 2016 il primo incontro del corso di formazione in "Pedagogia e didattica interculturale. Tra teoria e prassi". E' possibile iscriversi entro giovedì 25 febbraio. L’approccio interculturale è ormai ritenuto indispensabile non solo nelle scuole in cui sono presenti alunni e genitori provenienti da paesi diversi, ma nei contesti educativi in generale, intesi come laboratori della società planetaria. L’educazione interculturale favorisce infatti il superamento dell’etnocentrismo e dei pregiudizi, promuove il decentramento cognitivo e la conoscenza delle diversità culturali, sempre più caratterizzanti la scuola e la società italiane. 

Per informazioni: www.ismu.it

"Back to work": un progetto per rientrare nel mondo del lavoro

22 febbraio 2016

Non è facile risalire su un treno in corsa. E' questa però la situazione in cui si trovano molte donne che cercano di rientrare nel mondo del lavoro dopo esserne uscite, magari per una gravidanza. A Milano Piano C, realtà di coworking e specializzata nell'offrire servizi alle donne lavoratrice, insieme alla multinazionale Invisalign, lanciano il progetto "Back to work" che coinvolgerà per ora 5 donne che desiderano scommettere di nuovo sulle proprie capacità e competenze. Piano C curerà la formazione, offrirà un ambiente dove poter lavorare insieme alle altre persone che frequentano il coworking, mentre Invisalign sarà la prima committente di queste 5 donne. "Potranno così misurarsi subito, accompagnate da noi e potendo fruire della nostra rete di collaboratori", spiega Sofia Borri, direttrice di Piano C. Per info: www.pianoc.it.

Minori: bambino seduto per terra

Master in Tutela e diritti dei minori: iscrizioni aperte fino al 21 marzo

10 febbraio 2016

Anche per l'anno 2016 il Dipartimento di Studi umanistici dell'Università di Ferrara ripropone il master a distanza "Tutela, diritti e protezione dei minori". Molte le novità, a partire dalla borsa di studio di 2000 euro e dai nuovi progetti di Scuola estiva sui temi dell'accoglienza e sul sostegno ai minori vittime di abuso e maltrattamento. Il master ha durata annuale (1625 ore) e si rivolge a psicologi, assistenti sociali, giuristi, educatori o a chi sia in possesso di uno dei seguenti titoli di studio: laurea (D.M. 509/99) - laurea (D.M. 270/04) - laurea“ante riforma” - titoli equipollenti ai sensi della normativa vigente. Le lezioni online si svolgeranno dal 4 aprile 2016 al 8 dicembre 2016. Termine d'iscrizione: 21 marzo 2016. Per informazioni: http://www.unife.it/studenti/pfm/master/15-16/tutela

Sindrome di Down: seminario formativo per operatori Aipd

19 gennaio 2016

Il 22 e  23 gennaio 2016 si svolgerà a Roma presso il Roma Scout Center, il primo seminario formativo per operatori Aipd che precede gli incontri locali di formazione per le persone con sindrome di Down (sD) nell’ambito del progetto “Diritto ai diritti”. L’iniziativa vuole mettere a disposizione delle persone adulte con sD “strumenti utili a comprendere cosa sia la cittadinanza e cosa possono fare per agire come cittadini attivi ed esercitare i propri diritti, esprimendo liberamente le proprie scelte”.  Promosso dall’Aipd nazionale il progetto è finanziato dal ministero del Lavoro, della salute e delle Politiche Sociali. L’incontro avrà l’obiettivo di creare rete tra i partecipanti e di fornire un conoscenze su strumenti e contenuti fondamentali per la gestione dei gruppi di lavoro delle diverse sezioni locali. Verrà presentato il tema dell’essere adulto con sD attraverso la conoscenza di diritti e doveri, le modalità di comunicazione più efficaci e comprensibili per le persone con sD, gli obiettivi e le metodologie di collaborazione con gli enti pubblici. 

131 Contenuti - Pagina 4 di 7