:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Organizzazioni

Cerca
Cerca in tutto il sito
Stampa Stampa

CSV Sardegna - Sardegna Solidale

Responsabile: Gian Piero Farru Addetto stampa: Gigi Zuncheddu e Gianluigi Pittau

Indirizzo: Via Dei Colombi, 1 (c/o Ass.ne La Strada) - 09126 - Cagliari - CA

Tel: 070 345069 Fax: 070 345032

web: http://www.sardegnasolidale.it

email: csv@sardegnasolidale.it

Il Centro di Servizio per il Volontariato Sardegna Solidale persegue le seguenti finalità: sostenere e qualificare l'attività di volontariato promossa dalle organizzazioni di volontariato presenti e operanti in Sardegna; attivare servizi a favore del volontariato favorendone la crescita organizzativa, culturale e sociale; promuovere con idonee iniziative la cultura della solidarietà.
Gli obiettivi che concorrono al perseguimento di tali finalità sono i seguenti: offrire strumenti e intraprendere iniziative per la crescita della cultura della solidarietà; promuovere nuove iniziative di volontariato; consolidare le iniziative esistenti; offrire consulenze qualificate; offrire assistenza tecnico-organizzativa alle organizzazioni già strutturate e a quelle allo stato nascente; approntare e offrire strumenti per la progettazione, l'avvio e la realizzazione di attività specifiche; promuovere e assumere iniziative di formazione e di qualificazione a favore degli aderenti ad organizzazioni di volontariato con particolare riguardo nei confronti di coloro che ricoprono cariche sociali (quadri dirigenti); offrire informazioni, notizie, dati e documentazione sulle attività di volontariato locali, nazionali e internazionali; fungere da punto di riferimento e da collegamento per le organizzazioni di volontariato che intendono operare in rete instaurando rapporti di comunicazione-collaborazione e scambio tra le varie realtà associative; favorire la comunicazione, la collaborazione e la complementarietà tra organizzazioni di volontariato, Pubbliche Istituzioni ed Enti Locali; promuovere la cultura della solidarietà con idonee iniziative di volontariato tra le giovani generazioni; stabilire rapporti di collaborazione e scambi di esperienze con altri Centri di Servizio operanti in Italia, favorendo, tra l'altro, scambi e gemellaggi tra le organizzazioni di volontariato.

Stampa Stampa