Stampa Stampa

BANCA DEL TEMPO. La grande rete che pratica economia delle relazioni e della condivisione

Le Banche del Tempo sono istituti di credito molto particolari: crediti e debiti dei loro soci-correntisti hanno infatti come unità di misura il tempo. Gli scambi - all'insegna della reciprocità - non solo soddisfano bisogni materiali e immateriali m...

a cura dell' Associazione Nazionale Banche Del Tempo

Editore: Altreconomia Anno: 2017

BdtLe Banche del Tempo sono istituti di credito molto particolari: crediti e debiti dei loro soci-correntisti hanno infatti come unità di misura il tempo. Gli scambi - all'insegna della reciprocità - non solo soddisfano bisogni materiali e immateriali ma generano un valore ben differente da quello monetario: un valore relazionale che crea cultura, solidarietà e benessere per tutti. Le BdT sono un potente antidoto alla crisi, alla precarietà e alla solitudine. Gli scambi di tempo - un'ora di conversazione in inglese "vale" come la realizzazione di una torta - danno valore alle persone (tutti possono "dare" qualcosa), creano fiducia, avvicinano le culture e le generazioni. Il libro racconta la storia, i princìpi cardine, il valore sociale ed economico delle Banche del Tempo, con le testimonianze dei soci correntisti. La prefazione è di Paolo Cacciari, attivista nei movimenti sociali, ambientalisti e per la decrescita. L'Associazione Nazionale delle Banche del Tempo è nata nel 2007, grazie all'impegno di un gruppo di donne decise a sviluppare una rete per scambiare esperienze e proporre una visione della società basata su reciprocità, cittadinanza attiva, inclusione sociale. Oggi le BdT continuano a crescere in tutta Italia e sono migliaia i soci correntisti.

Stampa Stampa