:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

10 Libri Sociali

Cerca
Cerca in tutto il sito in Cultura
Stampa Stampa

LA DIFFERENZA INVISIBILE

Marguerite ha 27 anni e apparentemente è una giovane donna come tutte le altre, senza particolari problemi di salute, con un lavoro, degli interessi e un compagno. Eppure si sente spesso fuori luogo e lotta giorno dopo giorno per salvare le apparenze...

Caroline Mademoiselle, Julie Dachez, Fabienne Vaslet

Editore: Edizioni LSWR Anno: 2018

LdiMarguerite ha 27 anni e apparentemente è una giovane donna come tutte le altre, senza particolari problemi di salute, con un lavoro, degli interessi e un compagno. Eppure si sente spesso fuori luogo e lotta giorno dopo giorno per salvare le apparenze. I suoi gesti sono ripetitivi, immutabili, al limite della mania. Si sente aggredita dai rumori e dal chiacchiericcio incessante dei colleghi. La vita sociale la affatica e ogni imprevisto la manda nel panico. I sottintesi, i doppi sensi e la moltitudine di segni e di codici che siamo abituati a utilizzare a partire dall’infanzia le sfuggono completamente. Estenuata da questa condizione, inizia un viaggio alla ricerca di se stessa e scopre di avere una forma leggera e ad alto funzionamento di autismo, chiamata sindrome di Asperger. Questa scoperta cambierà profondamente la sua vita… Dal superbo tratto di Mademoiselle Caroline e dalla penna di Julie Dachez, che giocano abilmente con le parole e i colori, una graphic novel appassionante che svela le sofferenze e i talenti di chi ha la sindrome di Asperger, e sfata tanti luoghi comuni sull’argomento. Perché l’Asperger non è una malattia mentale, ma un modo diverso di percepire e di comprendere il mondo.

Stampa Stampa