:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Filtro tag: Oim

Trovati 25 risultati

bannerHead

Polemica Morcone-Caritas: "Falsità sulla Libia, l'Italia non respinge"

Botta e risposta tra il direttore Soddu e il capo di gabinetto sull’accordo tra Roma e Tripoli. Morcone parla anche del caso Sea Watch: "Non crediamo né all’ong né alla guardia costiera libica, ma attenti a dire aprioristicamente chi sono buoni e chi i cattivi”

Notiziario > Immigrazione 08 novembre 2017
bannerHead

Sempre più minori stranieri soli: le leggi e la risposta dell'Ue

Sulla carta le leggi nazionali, basate su standard internazionali, formano un quadro solido di protezione per i minori che viaggiano da soli. Nella pratica, esse non si traducono immediatamente in politiche a sostegno. Il punto sulla reale situazione in Ue in un convegno a Stoccolma

Notiziario > Immigrazione 16 ottobre 2017
bannerHead

Migranti, naufragio sulla rotta dalla Tunisia: 8 morti e 20 dispersi

Secondo le prime ricostruzioni una nave avrebbe speronato un barcone con a bordo 80 persone, solo la metà sono state salvate. Oim: “A settembre c'è stato un aumento degli arrivi dalla Tunisia, ma non è legato alla chiusura della rotta libica”

Notiziario > Immigrazione 09 ottobre 2017
bannerHead

Naufragio Libia. Oim: “Ci sono 54 superstiti, salvati dai pescatori”

Secondo le informazioni raccolte dall’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim) i migranti sarebbero stati poi riportati in Libia. Scende così il numero delle vittime ipotizzate all’inizio: “morti accertate per ora sono 66, del secondo gommone non abbiamo notizie”

Notiziario > Immigrazione 24 marzo 2017
bannerHead

Accordo Italia-Libia, "ora i trafficanti hanno fretta di imbarcare tutti"

La denuncia di Federico Soda, direttore dell'Ufficio di coordinamento per il Mediterraneo: "Dicono ai migranti che se non partono ora rimangono bloccati in Libia". L'accordo tra i due governi, "pone comunque un problema di rispetto dei diritti umani"

Notiziario > Immigrazione 08 febbraio 2017
bannerHead

Migranti, chiudere la rotta libica? Le ong contro Tusk: “Frasi inaccettabili”

Critiche al presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, da parte dei gesuiti del Centro Astalli, ma crescono le preoccupazioni da parte delle organizzazioni non governative, Unhcr e Oim sugli esiti dell’incontro tra i leader europei domani a La Valletta e sul ruolo della Libia. “Non è un un paese terzo sicuro”

Notiziario > Immigrazione 02 febbraio 2017
bannerHead

Trump blocca i rifugiati, "le conseguenze saranno catastrofiche"

La preoccupazione delle associazioni per il #muslimban, l’ordinanza del presidente Trump che blocca l’accesso negli Usa a chi proviene da Siria, Iraq, Iran, Libia, Somalia, Sudan e Yemen. Amnesty: "Decreto vergognoso". Unhcr e Oim: "I rifugiati devono ricevere parità di trattamento". Msf: "In pericolo le vite dei siriani"

Notiziario > Immigrazione 30 gennaio 2017
bannerHead

Rifugiati e migranti in Europa, Unhcr e Oim lanciano un nuovo Piano

Unhcr, Oim e altri 72 partner presentano un documento che mira a completare e rafforzare gli sforzi dei governi per garantire l’accesso sicuro all’asilo e la protezione. Il Piano intende, inoltre, sostenere soluzioni a lungo termine e una gestione più strutturata e dignitosa del fenomeno migratorio

Notiziario > Immigrazione 20 gennaio 2017
bannerHead

Migranti, un nome ai "desaparecidos del Mediterraneo"

Si chiama "Mediterranean Missing" il progetto realizzato dall’università di York, dalla City University di Londra e dall’Oim, che analizza le buone pratiche e le criticità nel processo di identificazione delle salme. Dall’inizio dell’anno già 3600 persone sono morte in mare. “Una catastrofe umanitaria invisibile che merita dignità”

Notiziario > Immigrazione 28 settembre 2016
bannerHead

Se sali su quel barcone sai di rischiare la vita? Al via "Aware migrants"

La campagna di comunicazione dell’Oim, finanziata dal ministero dell’Interno, mira a rendere consapevoli i migranti sulla pericolosità dei viaggi in mare e sui rischi della situazione in Libia. Alfano: “Vorremmo che anche grazie a questa campagna ci fossero meno partenze”. Soda: “Abbiamo dovere morale di informare queste persone”

Notiziario > Immigrazione 28 luglio 2016
bannerHead

Migranti, più arrivi a gennaio in Italia: oltre 5000. Boom dalla Nigeria

I dati dell’Oim che parla di “flusso costante e misto”. Sempre più persone arrivano dalla zona sub sahariana e dal Corno d’Africa, mentre scompaiono completamente i siriani. Il direttore Oim per il Mediterraneo, Soda: “Nessun allarme, i nostri sono numeri del tutto gestibili”

Notiziario > Immigrazione 05 marzo 2016
bannerHead

Terrorismo, rischio infiltrazioni tra i migranti? "No a strumentalizzazioni"

Fanno discutere le parole contenute nella relazione al Parlamento dei servizi segreti. Soda (Oim): "Non sono i migranti a portare problemi e estremismo, anzi il tasso di criminalità è più basso rispetto a quello di chi vive in un paese stabilmente”. Polemica politica che non aiuta ad avere "un approccio equilibrato"

Notiziario > Immigrazione 03 marzo 2016
bannerHead

Sbarchi. Oim, Unhcr e Unicef: “Sempre più bambini morti in mare”

L’allarme lanciato dalle tre organizzazioni a poche ore dall'ennesima tragedia del mare lungo le coste siciliane. Più di 340 i bambini morti nel tentativo di raggiungere l’Europa dalla morte del piccolo Aylan. “Contare le perdite non è sufficiente. Dobbiamo agire”

Notiziario > Immigrazione 19 febbraio 2016
bannerHead

Tratta, l’Oim: potenziali vittime aumentate del 300% rispetto al 2014

Secondo l’Organizzazione internazionale per le migrazioni, infatti, le donne nigeriane arrivate via mare in Italia sono state 4.371. L’anno scorso, nello stesso periodo, erano state 1.008. “Necessario rafforzare il sistema di assistenza e accoglienza per le vittime, sempre più giovani e vulnerabili”

Notiziario > Giustizia 16 ottobre 2015
bannerHead

Record di profughi in Europa: oltre mezzo milione nel 2015, tremila morti

Più del doppio del 2014. Lo dicono i dati diffusi daOim, dopo il discorso del Papa all’Onu. Il direttore generale: “Dietro i numeri ci sono famiglie separate per sempre, persone che non hanno accesso a scuola e sanità”. Il 70 per cento degli arrivi registrati in Grecia

Notiziario > Immigrazione 26 settembre 2015
bannerHead

Migranti, Oim: “Oltre duemila morti nel Mediterraneo, inaccettabile”

Nello stesso periodo dello scorso anno erano stati 1.607. La rotta più pericolosa resta quella dalla Libia all’Italia a causa delle “carrette del mare utilizzate dai trafficanti”. Secondo l’organizzazione sono stati 188mila i migranti salvati ma presto si supererà quota 200mila

Notiziario > Immigrazione 04 agosto 2015
bannerHead

Migranti, 150 mila in 6 mesi. E per la prima volta la Grecia supera l’Italia

I dati europei da gennaio a giugno 2015 diffusi dall’Oim. Nella penisola ellenica sono arrivate quasi 76 mila persone, contro 74mila in Italia. In crisi l’accoglienza”. Ieri l’ultima strage, 1.900 finora i morti nel Mediterraneo, il doppio rispetto allo scorso anno

Notiziario > Immigrazione 10 luglio 2015
bannerHead

Migranti, il nuovo “stop and go” dei trafficanti. Oim: salvataggi più difficili

5.600 soccorsi in 48 ore, l'allarme dell'organizzazione per le migrazioni: “Arrivi sempre più concentrati in pochi giorni, guardia costiera in affanno”. La regia è ancora italiana: “Triton resta a 30 miglia, ma tutte le chiamate sono oltre quel limite”

Notiziario > Immigrazione 04 maggio 2015
bannerHead

Sbarchi senza sosta, Oim: sono troppi i morti, Triton non basta

In una settimana 10 mila arrivi e 900 morti nei primi mesi del 2015 (erano 89 nello stesso periodo del 2014). L’organizzazione chiede di potenziare il salvataggio in alto mare con un’operazione europea simile a Mare nostrum. Anche oggi previsti nuovi sbarchi: “Situazione in Libia esplosiva”

Notiziario > Immigrazione 17 aprile 2015
bannerHead

Il piano di Alfano: coinvolgere Tunisia ed Egitto nell'accoglienza dei migranti

La proposta ai colleghi dell'Ue, inserita in un documento confidenziale, prevede il coinvolgimento di alcuni paesi terzi definiti affidabili nelle operazioni di “search and rescue” degli immigrati, con la collaborazione di Unhcr e Oim. Parte dei migranti verrebbe dirottata direttamente in quei paesi invece che arrivare in Italia

Notiziario > Immigrazione 12 marzo 2015

25 Contenuti - Pagina 1 di 2