:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Dossier

Cerca
Cerca in tutto il sito in Dossier
Stampa Stampa

A Trieste la Conferenza nazionale. ''Senza ideologie''

17 marzo 2009

A Trieste il V appuntamento governativo (12-14 marzo 2009) sulle droghe: oltre 20 sessioni parallele, due plenarie istituzionali, ''agorà'' autopromossi,  circa 600 rappresentanti delle comunità. La lotta del governo riparte dai consumatori. Giovanardi: ‘’Se attuassimo la liberalizzazione che qualcuno ci chiede, la percentuale di  consumatori schizzerebbe fino a oltre il 10%”. Presenti sette degli undici componenti dell’organismo di consulenza del Dipartimento politiche antidroga per annunciare ''un comitato scientifico vero’’: prestigioso, ''americano'', proibizionista. Le critiche delle associazioni - dal Cnca a Forum Droghe, dalla Cgil ad Antigone, da Itaca Italia alla Lila – per “i temi su cui è stato posto il divieto di parlare: la verifica della legge attuale e una discussione sulla riduzione del danno”. Tra le proposte il ''Libro bianco'' sugli effetti della legge a tre anni dalla sua entrata in vigore. Forum Droghe, Antigone e La società presentano il bilancio dell’ “inasprimento’’ delle norme: più arresti, meno misure alternative, sanzioni amministrative in aumento.

Articoli (14 lanci) di: Stefano Trasatti, Giorgia Gay.

 

Stampa Stampa