:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Audio

Cerca
Cerca in tutto il sito in Audio
Stampa Stampa

Milano, la casa rifugio dove mamme e bambini ricominciano a vivere

Video Promo

Durata: 4' 57''

Una casa con i muri colorati, i bambini che fanno i compiti in cucina, le voci delle mamme e dei cartoni animati: è la casa d'accoglienza di Arché onlus, uno spazio nel cuore di Milano che è rifugio per donne con disagio sociale, psichico, familiare. Padre Giuseppe Bettoni l'ha aperta nel 1991 per far fronte all'emergenza pediatrica HIV. Oggi che la situazione è cambiata, le porte della casa si aprono a mamme e bambini che hanno bisogno di aiuto perché non hanno un lavoro, fuggono da compagni violenti o hanno fragilità personali. Nel 2016 la Fondazione Arché compirà 25 anni, e per festeggiare questo traguardo importante svilupperà una nuova comunità a Quarto Oggiaro e lancerà a maggio un'iniziativa aperta alla città e alla nuova amministrazione per discutere dell'impennata del disagio psichico dei bambini. "Non ho più paura" spiega Stefania, una della mamme della comunità, che ha raccontato la sua storia insieme a padre Giuseppe e all'educatrice Ingrid Bianchetti. Interviste a cura di AVS-AudioVideoSociale (19/01/2016)

Stampa Stampa