:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Photogallery

Cerca
Cerca in tutto il sito in Photogallery
Stampa Stampa

Via Decollati, viaggio nell’altra Palermo

Via Decollati è una piccola strada, a pochi passi dalla stazione centrale di Palermo, tra il corso dei Mille e la strada commerciale della via Oreto. Questa non è la Palermo delle vetrine luccicanti delle note griffe di via Libertà ma una seconda Palermo: quella più povera e sporca, abitata soltanto da chi stenta ogni giorno, tra piccoli lavori saltuari, di racimolare qualcosa da portare alla famiglia. Sono 25 le famiglie che vivono in piccolissime casupole di fortuna: ruderi rimessi a nuovo alla meno peggio che consentono almeno di avere un tetto sopra la testa e un letto dove dormire. Si tratta di un gruppo di case basse, nascoste sotto la ferrovia e adiacenti a quello che un tempo era il fiume Oreto della città e che, adesso, è solo una striscia di acqua maleodorante e piena di rifiuti. Per arrivare alle casupole si deve superare un vecchio tunnel dove sopra passa il treno diretto alla stazione centrale. A piedi si rischia di essere investiti.
Stampa Stampa