:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Photogallery

Cerca
Cerca in tutto il sito in Photogallery
Stampa Stampa

“Cittadini di Pescarola”: tra mediazione sociale e partecipazione

Nato a Bologna per sviluppare il senso di comunità tra i residenti degli alloggi Erp e per rafforzare il dialogo tra culture e generazioni diverse, “Cittadini di Pescarola: periferia che si fa borgo” è un progetto partito a gennaio 2012, promosso da Coordinamento volontariato Lame, Rete Lame, Quartiere Navile, Banca del tempo Navile, Acer e Dipartimento di sociologia dell’Università d Bologna in collaborazione con il Centro servizi per il volontariato Volabo. Negli alloggi Erp compresi tra via Agucchi e via Zanardi vivono circa 500 persone (dati 2010), il 32% ha tra 0 e 24 anni, gli stranieri sono il 28,8%. Il progetto ruota intorno a “Spazio comune”, un luogo concesso in uso dall'amministrazione comunale per offrire iniziative gratuite ad adulti, anziani e bambini e diventare un punto di incontro e socializzazione all'insegna della partecipazione e della cittadinanza attiva. Tra le attività realizzate: mediazione sociale, orientamento al lavoro, sostegno alla genitorialità, consigli sulla salute, riparazione bici, attività per ragazzi, distribuzione di generi alimentari e abiti usati, corso di italiano per donne straniere e interventi anti-degrado. Vai all'articolo 
Stampa Stampa