:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Photogallery

Cerca
Cerca in tutto il sito in Photogallery
Stampa Stampa

"Cartoline dall'Italia" i volti sorridenti dei 'nuovi italiani'

Bernard Yao Della, originario della Costa D'Avorio, il croato Tomislav Colar, Aoy Lamduan Nopamasdella Thailandia, Frrok Xhaferraj e Vera Bacaj albanesi, JB Paca dell'Angola, Gianni Lutumba Mbabu originario del Congo, Ilona, Victor e Svitlana Shmakova dell'Ucraina, Ina Ceresau-Invanciuc della Moldavia, Zoubir Fellah dell'Algeria e Naiane Beltrami del Brasile, sono alcuni dei volti ritratti in "Nuovi italiani. Cartoline dall’Italia" un progetto documentaristico cross media nato nel 2010, fruibile su più piattaforme mediali che vuole far conoscere le vite e le culture degli immigrati che hanno eletto il nostro paese come loro nuova patria. Connazionali che hanno scelto di vivere in Italia e di raccontare alla telecamera le loro personali esperienze di vita, dalle vicende familiari ai motivi che li hanno spinti a una scelta di emigrazione. Realizzato da Massimo Garlati-Costa regista friulano, titolare della casa di produzione Raja Films il progetto ha come obiettivo principale quello di "dare un’immagine dell’immigrato non più come una figura parziale, conosciuta unicamente per la mansione o il lavoro che svolge, ma come una persona piena, percepita a 360°". L’opera a maggio 2013 ha vinto il Concorso Pluralia come miglior audiovisivo di comunicazione sociale al Festival internazionale del cinema documentario “Premio Marcellino De Baggis” di Taranto, risultando la più votata dal pubblico del web. Vai all’articolo e guarda il trailer del documentario.
Stampa Stampa