:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Photogallery

Cerca
Cerca in tutto il sito in Photogallery
Stampa Stampa

Save the Children: luoghi e spazi dei bambini delle periferie italiane

Per molti bambini in Italia la disponibilità di luoghi di vita e gioco accettabili non esiste neanche in casa: quasi un minore su quattro vive in famiglie che dichiarano di abitare in appartamenti umidi o con tracce di muffa alle pareti e sono un milione e trecento mila i minori le cui famiglie denunciano situazioni di sovraffollamento. Sono alcuni dati diffusi da Save the Children nel quinto Atlante dell’infanzia (a rischio) in Italia presentato a Roma il 10 dicembre 2014 e intitolato “Gli orizzonti del possibile”. La pubblicazione annuale – con l’aiuto di circa quaranta mappe e con gli scatti del fotografo Riccardo Venturi – analizza la condizione dell’infanzia nel nostro paese, nell’ambito della campagna per il contrasto della povertà educativa “Illuminiamo il Futuro”. Qui una selezione delle foto di Venturi sugli interventi e sulle esperienze come quelle delle scuole che aprono i cortili al quartiere o dei ragazzi che sfidano gli ostacoli della città per rimpossessarsi dello spazio facendo parkour, o dei Punti luce di Save the Children sul territorio nazionale. Sono undici in otto regioni, i "Punti luce" che Save the Children ha aperto in Italia. Vai all’articolo

Stampa Stampa