:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Photogallery

Cerca
Cerca in tutto il sito in Photogallery
Stampa Stampa

"Come sabbia sotto al tappeto" frammenti di vita all'interno del carcere

Nasce con lo scopo di “informare e sensibilizzare l’opinione pubblica sulle problematiche che attengono alla detenzione in carcere” il reportage fotografico tutto al femminile “Come sabbia sotto al tappeto” realizzato all’interno del carcere Don Bosco di Pisa, da Serena Caputo, Veronica Croccia e Francesca Fascione. Le immagini, scattate in un'unica giornata il 9 luglio 2016, rappresentano “un resoconto dettagliato sulle difficoltà di chi deve espiare la propria pena in spazi ristretti e con gravi carenze strutturali”. La Camera Penale di Pisa “ha da sempre denunciato le condizioni di degrado in cui versano le carceri italiane, lottando contro i pregiudizi, provando a superare il solo concetto retributivo della pena, a vantaggio della sua funzione special preventiva che si concretizza nella sua finalità rieducativa”. Gli scatti raccontano “la solitudine e lo smarrimento di chi si sente abbandonato dalla società”. Vai all'articolo

Stampa Stampa