:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Video

Cerca
Cerca in tutto il sito in Video
Stampa Stampa

Haiti un anno dopo: molto è stato fatto ma è ancora emergenza

Durata: 11' 40''

Haiti un anno dopo: molto è stato fatto ma è ancora emergenza
Nel primo anniversario del terremoto che ha devastato Haiti, il network di ong Agire (Agenzia italiana risposta alle emergenze) traccia un bilancio dei risultati raggiunti grazie alle donazioni degli italiani. In totale sono 14,7 milioni i fondi raccolti che hanno portato aiuto a 250mila persone. La metà dei fondi è stata spesa per interventi di prima emergenza: oltre alla distribuzione di cibo acqua e generi alimentari, sono stati allestiti rifugi temporanei per oltre 5 mila persone e 41 campi di accoglienza sono stati forniti di latrine e punti acqua. A partire dall’estate gli interventi sono entrati nella fase più avanzata e finalizzata a facilitare il ritorno della popolazione a una vita normale. Ma la ricostruzione è appena cominciata e in alcune zone è ancora piena emergenza. A ottobre si è diffusa un’epidemia di colera, una “vera emergenza nell’emergenza” che ha peggiorato ulteriormente la situazione.
Stampa Stampa