:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Video

Cerca
Cerca in tutto il sito in Video
Stampa Stampa

Disabilità: laurea ad honorem a Claudio Imprudente

Durata: 5' 40''

Disabilità: laurea ad honorem a Claudio Imprudente
È la prima persona con disabilità grave ad ottenere la laurea honoris causa da parte dell’Università di Bologna: Claudio Imprudente ha ricevuto, il 18 maggio 2011, il riconoscimento dalle mani del rettore dell’Alma Mater Ivano Dionigi nel corso di una cerimonia a Rimini.
Bolognese, classe 1960, Imprudente è ora dottore in Formazione e cooperazione presso la Facoltà di Scienze della Formazione. “La disabilita è uno scandalo – dice il neolaureato – e questa laurea deve essere un elemento generatore di molestia nei confronti di tutti gli educatori che non credono che ‘un vegetale’ sia in grado di far progredire i contesti nei quali si trova a vivere”.
Giornalista, scrittore, presidente del Centro documentazione handicap e direttore della rivista “Accaparlante”, il neolaureato è tra i fondatori della comunità di accoglienza Maranathà. Con il “Progetto Calamaio”, di sua ideazione, ha dato vita a una serie di percorsi formativi rivolti alle scuole e mirati a creare una nuova cultura dell’handicap.
Alla cerimonia è intervenuto anche il professore Andrea Canevaro, proponente il conferimento della laurea. Con il commento del rettore Ivano Dionigi. Servizio video a cura di Mauro Sarti e Erica Ferrari
Stampa Stampa