:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Video

Cerca
Cerca in tutto il sito in Video
Stampa Stampa

Brasile, campagna shock contro il consumo di crack: volti divorati dai vermi

Durata: 2'

Brasile, campagna shock contro il consumo di crack: volti divorati dai vermi
Volti di uomini e donne divorati lentamente dai vermi: è questo il concept della campagna shock contro il consumo di droga “O Crack Consome” (Il crack ti mangia dentro), promosso dall’associazione Parceria Contras Drogas. Lo spot è stato realizzato dall’agenzia Talent, all’interno della Galleria del Rock di San Paolo (Brasile), nel centro cittadino, a due passi da Cracolândia, ritrovo di migliaia di consumatori senza fissa dimora, che giacciono sdraiati lungo la strada in condizioni limite. I manifesti, che rivestono teche di legno contenenti vermi, larve e mangime, sono stati istallati all’interno dei centri commerciali di numerose città brasiliane. Negli ultimi anni, il Brasile è diventato il paese con il maggior utilizzo della sostanza al mondo. Con circa 2,6 milioni di consumatori di cocaina e crack e oltre un milione di tossicodipendenti, è secondo a livello mondiale solo agli Stati Uniti. A sostenerlo è uno studio realizzato nel 2012 dall'Università Federale di San Paolo in 149 comuni del paese. Nella Regione Metropolitana di San Paolo, la terza area urbana più grande del globo, con oltre 20 milioni di abitanti, “diversi i punti nevralgici del consumo, dove convivono povertà e diseguaglianze sociali”, ha ribadito il governatore dello stato Geraldo Alckmin. 
Stampa Stampa