:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Video

Cerca
Cerca in tutto il sito in Video
Stampa Stampa

White Shadow: storia di Alias in fuga dalla "caccia agli albini"

Durata: 1' 48''

White Shadow: storia di Alias in fuga dalla "caccia agli albini"

Alias vive braccato, con una taglia sulla testa per il solo fatto di essere un albino in Tanzania. Il padre, albino anche lui, è stato ucciso da stregoni che credono che il suo corpo abbia poteri magici, possa guarire da tutte le malattie. Per un pezzo di albino si possono pagare anche 5 mila dollari in Tanzania. Sua madre lo fa fuggire in città, dallo zio, per tenerlo lontano dagli orrori e dalle superstizioni animiste. Lì Alias imparerà alla svelta a vendere occhiali da sole e dvd . Si innamorerà. Ma presto anche la città diventerà, come la foresta, un luogo di paura dove è difficile sopravvivere. La storia di Alias e il dramma degli albini in Africa è raccontata da White Shadow (Ombra bianca), un film di Noaz Deshe presentato il 2 settembre 2013 alla Mostra internazionale del cinema di Venezia, in concorso alla Settimana della critica. Questo è il trailer ufficiale. Vai all'articolo

Stampa Stampa