:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Video

Cerca
Cerca in tutto il sito in Video
Stampa Stampa

Dalla normalità all’incubo: il video virale per i bambini della Siria

Durata: 1'34''

Dalla normalità all’incubo: il video virale per i bambini della Siria

Alla vigilia dei tre anni dallo scoppio del conflitto in Siria, Save the children ha lanciato in Italia e a livello globale una grande mobilitazione in aiuto dei bambini della Siria “affinché si ponga fine alle uccisioni e alle violenze di ogni genere che colpiscono indiscriminatamente i bambini e le loro famiglie e sia consentito di portare loro soccorso e protezione”. A dare il via alla sensibilizzazione, è stata la diffusione in tutto il mondo, a partire da mercoledì 5 marzo 2014, di “Most shocking second a day” un video virale che mostra “la vita normale e felice di una bambina, quindi il suo lento trasformarsi in un incubo, con l’arrivo improvviso e devastante della guerra". Una devastazione che “solo perché non accade qui, non vuol dire che non stia accadendo”, recita il claim del video. A significare che “la guerra è un’eventualità da cui nessuno di noi è escluso e la cui violenza e distruttività richiede che tutti si attivino per fermarla”. 

Stampa Stampa