:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Video

Cerca
Cerca in tutto il sito in Video
Stampa Stampa

''Violenti Anonimi''. Al Salone del libro lo spot dei ragazzi

Durata: 1' 27''

Un gruppo di ascolto, guidato da un gufo, in cui diversi animali confidano di aver maltrattato le proprie compagne. Lo scoiattolo perchè prepara solo ghiande pranzo e cena, il toro perchè indossava un vestito rosso, l'asino perchè è testarda come un mulo. Tra loro c'è anche un uomo che, a differenza degli animali, ha il "potere" di parlare e può scegliere di non ricorrere alla violenza. Parlare non usare violenza è il senso e l'invito di "Violenti Anonimi",  spot presentatao al Salone internazionale del libro di Torino, e realizzato da Riccardo Di Mario, Ludovica Ottaviani e Sara Tarquini, studenti della scuola del Dipartimento Animazione del Centro Sperimentale di Cinematografia. E' uno dei progetti speciali di BookBlog,  multi blog nato nel 2010 come giornale online ideato e realizzato da una redazione giornalistica di 80 studenti fra i 12 e i 18 anni per raccontare personaggi, idee e proposte del Salone Internazionale del Libro di Torino.  Dal 2012, anche grazie alla collaborazione con La Stampa, BookBlog è attivo tutto l’anno ed è diventato anche uno strumento didattico di promozione della lettura nelle scuole e un laboratorio virtuale per scambiare idee e progetti. Il progetto speciale del 2014 "Potere alla parola"  è stato pensato per sensibilizzazione sul tema della violenza contro le donne e  per riscoprire il linguaggio come strumento di lotta e prevenzione. Sono stati presentati quasi trenta progetti, da scuole di tutta Italia, e grazie dalla collaborazione con il  Centro Sperimentale di Cinematografia è nato anche questo spot.

Stampa Stampa