:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Video

Cerca
Cerca in tutto il sito in Video
Stampa Stampa

"Debtfools" scherza con i paradossi della crisi e vince L'anello debole

Durata: 9'

"Debtfools" scherza con i paradossi della crisi e vince L'anello debole

L'arrivo di un ricco straniero e soprattutto di una banconota da 100 euro getta un desolato paesino della Grecia nel caos... Gioca sui paradossi comici della crisi economica e dell'indebitamento il geniale cortometraggio "Debtfools" di Philippos Vardakas e Despina Economopoulou che si è aggiudicato il Primo premio assoluto (sezione Corti di fiction) nell'ottava edizione del Premio L'anello debole. La cerimonia di premiazione si è tenuta il 28 giugno 2014 presso la Comunità di Capodarco di Fermo, ente che promuove, dal 2005, questo riconoscimento alle migliori opere brevi di forte contenuto sociale e sulle problematiche ambientali. La vittoria di Debtfools è stata determinata dal voto congiunto di una Giuria di qualità e di circa 150 giurati popolari

Debtfools si apre con l'arrivo di un forestiero (probabilmente un tedesco...) nel piccolo e malandato hotel del paese... Incapace di farsi capire dal proprietario, che parla solo greco e qualche sporadica parola d'inglese, gli consegna 100 euro come garanzia per poter visionare le stanze dell'albergo. Con quella banconota il proprietario paga i suoi debiti con il macellaio, il macellaio con il benzinaio, il benzinaio con il barista... un circolo vizioso e virtuoso che sconvolge gli abitanti e risolleva le sorti del paese...  Debtfool ha partecipato a diversi festival internazionali tra cui l'International short film festival in drama. Vai all'articolo

Stampa Stampa