:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Video

Cerca
Cerca in tutto il sito in Video
Stampa Stampa

"Quando il gioco si fa duro..." i duri smettono. Lo spot sull'azzardo

Durata: 1'10''

"Quando il gioco si fa duro..." i duri smettono. Lo spot sull'azzardo

In poco più di un minuto, cinque ragazzi del gruppo "Emisfero digitale" hanno cercato di cogliere tutti gli effetti di chi soffre di ludopatia. “La dipendenza dal gioco non nasce mai dal nulla – dice Luigi Zambonelli, regista dello spot – ma si sviluppa lentamente”. Nel video “Quando il gioco si fa duro…”, vincitore del concorso “Con l’azzardo non si vince – Scommetti sulla creatività” conclusosi il 17 dicembre 2014, viene raccontato il percorso che fa un giocatore. Si inizia con l’euforia del gioco e poi lentamente si comincia a escludere il mondo esterno e si finisce con il rimanere soli, ma i veri duri, alla fine possono scegliere di smettere. Uno spot in cui i protagonisti sono i suoni: all’inizio quelli della vita quotidiana, la voce di un amico che chiama per un invito a uscire, il bussare alla porta della camere da parte dei genitori, per poi finire con il trillo dei suoni di ‘check’ o ‘all in’ su un tavolo da gioco virtuale. Il concorso fa parte di “Associati con chiarezza”, un progetto sostenuto da Acli, Aics, Ancescao, Anspi, Arci, Auser, Csi, Endas, Uisp, Mcl e Fitel  in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna. Vai all'articolo.

 

Stampa Stampa