:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Video

Cerca
Cerca in tutto il sito in Video
Stampa Stampa

Il sordo diplomato e la ragazza esclusa dai compagni. Storie di rom e scuola

Durata: 1' 48''

Il sordo diplomato e la ragazza esclusa dai compagni. Storie di rom e scuola

Enrico e Deborah sono due ragazzi rom che vivono nel campo di via Lombroso a Roma. Il primo, non udente, si è diplomato come elettrotecnico all’istituto professionale per sordi A. Magarotto. E’ stato l’unico a completare gli studi tra i 200 residenti del campo. Finire la scuola per lui è stato un doppio riscatto. Enrico ha infatti subito una doppia emarginazione: nel campo, perché sordomuto; fuori, perché rom.
Deborah invece di scuole superiori ne ha frequentate due e le ha lasciate entrambe: due anni di alberghiero e uno di psicopedagogico. Non si trovava bene: la facevano sentire diversa. “Non dimenticherò mai il primo giorno di scuola, quello delle presentazioni. Quando è venuto il mio turno, ho detto che vivevo in un campo rom. Un silenzio pazzesco è calato nell’aula”. Vai all’articolo.

 

Stampa Stampa