:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Video

Cerca
Cerca in tutto il sito in Video
Stampa Stampa

Razzismo, Modena City Ramblers: "Per combatterlo partiamo dai bambini"

Durata: 1' 07''

Razzismo, Modena City Ramblers: "Per combatterlo partiamo dai bambini"

I Modena City Ramblers fanno sentire il loro “no” al razzismo con un video messaggio proiettato durante la manifestazione del 12 luglio 2016 che ha chiuso la giornata di lutto per Emmanuel Chidi Namdi morto a Fermo. Se è vero che il razzismo esiste da sempre e che è molto difficile combattere l’ignoranza, qualcosa si può fare, dice il cantante del gruppo Davide Morandi: “insegnare ai nostri bambini a cambiare almeno questo aspetto terribile che ancora oggi ci vede protagonisti”. “Noi della nostra generazione non siamo riusciti a far si che le cose possano cambiare - continua. - Loro sono il nostro futuro. Cerchiamo di fargli capire quello che è successo. Spieghiamogli quello che è successo, perché soltanto grazie a loro, forse, le cose finalmente nel nostro Paese potranno cambiare”. Vai all'articolo

Stampa Stampa