:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Toscana, nasce l'Osservatorio sociale regionale

Protocollo d'intesa firmato oggi: prende il via la rete per raccogliere e collegare fra loro i dati e report sociali provenienti dai dieci Osservatori provinciali

16 luglio 2008

FIRENZE- Gli Osservatori sociali delle province toscane si mettono in rete e costituiscono un Osservatorio regionale: lo stabilisce un protocollo d'intesa, firmato stamattina in Consiglio regionale tra la regione e 10 province toscane. La rete servirà per lo scambio e la condivisione di conoscenze e informazioni, metodologie di lavoro e strumenti, per analizzare e monitorare i fenomeni sociali e studiare le politiche sociali migliori, a livello locale e provinciale. Già ora, i singoli Osservatori producono dossier statistici e rapporti, e con il nuovo Osservatorio questi documenti verranno collegati in rete fra loro, per ottenere una "fotografia” regionale con focus locali dettagliati. “Con lo sviluppo di questo sistema informativo - spiega l'assessore alle Politiche sociali Gianni Salvadori - chiudiamo idealmente un percorso di lavoro e confronto avviato da tempo. Siamo adesso in grado di sviluppare uno strumento fondamentale per la programmazione locale e regionale in campo sociale”. (gr)

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa