:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Volontariato sanitario a rapporto

L’Assessorato della Salute della regione Sicilia ha deciso di censire il volontariato attivo nell’ambito sanitario in tutto il territorio della regione. Il data base sarà curato dai Csv siciliani

01 marzo 2011

Prende il via il progetto creazione di una banca dati regionale sulle OdV organizzato dall’Assessorato regionale della Salute Regione Siciliana in collaborazione con i Centri di Servizio per il Volontariato siciliani (CeSVoP, Csv Etneo e CeSV Messina).
Obiettivo del progetto è quello di razionalizzare le informazioni già in possesso nell’ambito del volontariato sanitario: il data base sarà organizzato per reti di patologie e consentirà di migliorare notevolmente la comunicazione delle informazioni da e verso i cittadini.
Centinaia saranno le associazioni e i cittadini impegnati sul fronte sanitario coinvolti nel censimento.
Nella Sicilia occidentale, il CeSVoP ha già individuato sulla provincia di Palermo 312 organizzazioni di volontariato in ambito sanitario, su quella di Agrigento 76, su Caltanissetta 34, su Trapani 56.
Mentre, per la Sicilia orientale, il CSV Etneo ha sinora rilevato 220 OdV del genere sulla provincia di Catania, 82 su quella di Enna, 63 su Ragusa e 126 su Siracusa.
Il CeSV Messina conta fino ad oggi 117 realtà di volontariato sanitario per la provincia peloritana.
I dati, già in possesso dei Csv, saranno ampliati ed ulteriormente arricchiti nel data base aggiornato costantemente.
L’intero Progetto rientra nella linea progettuale 10 (Valorizzazione apporto del Volontariato) dei Progetti Obiettivo di Piano Sanitario Nazionale 2010 attuata dall’Assessorato regionale della Salute Regione Siciliana. (Clara Capponi)

Per informazioni: www.cesvop.org

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa