:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

I Giochi dei record chiudono con il “festival della fiamma”

Sebastian Coe e il direttore artistico Kim Gavin hanno presentato lo spettacolare evento conclusivo, nel quale suoneranno i Coldplay.

09 settembre 2012

LONDRA - Un festival in quattro stagioni. Sebastian Coe, presidente del Comitato organizzatore dei Giochi olimpici britannici, e Kim Gavin, il direttore artistico della cerimonia di chiusura delle Paralimpiadi, hanno presentato il tema dell’evento. Ha affermato Gavin: “Abbiamo scelto l’idea del festival perché è una cosa in cui noi Inglesi siamo i numeri uno: ne facciamo più di 600 all’anno. Servirà a far continuamente presente il fatto che la cerimonia si svolge a Londra. In particolare ci siamo ispirati a quelli di richiamo secolare come lo Stonehenge festival nel Kent. Non sarà uno show pomposo, animato da un gruppo di persone immenso ed eccezionale, e da una delle band più famose del mondo”. Riguardo alla collaborazione con i Coldplay Gavin dice: “Li ho contattati l’anno scorso e hanno sposato subito il progetto. La loro musica accompagnerà la rappresentazione delle quattro stagioni nel nostro paese. Volevo che suonasse soltanto una band, infatti non abbiamo accettato altre richieste. Ci saranno degli special guest ma non ve li riveliamo. Aspettatevi una cerimonia diversa da tutte le altre. Ah, e ovviamente ci sarà molto fuoco, sennò non avrebbe senso il nome”. (gt)

© Copyright Redattore Sociale

Tag: Paralimpiadi 2012

Stampa Stampa