:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Lucca, piazze e chiese diventano accessibili ai disabili

Interventi in varie zone della città grazie al progetto di riqualificazione promosso dal comune in collaborazione con la Fondazione Banca del Monte di Lucca

02 settembre 2013

LUCCA – Lucca sempre più accessibile. Sono terminati i cantieri per l’accessibilità nelle piazze San Martino, Antelminelli e San Giovanni, riportate a nuova vita grazie al progetto di riqualificazione promosso dal comune di Lucca in accordo con la Fondazione Banca del Monte di Lucca e inserito nell’ambito del più ampio progetto “Lucca... diventare accessibile” volto all’abbattimento delle barriere architettoniche e all’accessibilità di tutti al centro storico. Nello specifico, sono state realizzate delle rampe di accesso alle basiliche e a un museo presenti nelle piazze e sono stati posati i Loges, un sistema costituito da superfici dotate di rilievi studiati appositamente per essere percepiti sotto i piedi, ma anche visivamente contrastate, per non vedenti e ipovedenti. In totale sono stati stesi circa 50 metri di percorso Loges in pietra della cava “Magigno Balducci” con sede in Garfagnana.
“Quello che può apparire scontato, e cioè visitare una città storica come Lucca, per le persone disabili può non esserlo affatto – ha detto il presidente della Fondazione Bml Del Carlo - La Fondazione ha voluto destinare risorse e attenzione a questo progetto di largo respiro, il cui fine ultimo è permettere a tutti i cittadini la fruizione degli spazi pubblici”.

 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa