:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Emilia-Romagna: i Csv verso un sistema di servizi regionale

Se ne parla a Bologna il 15 febbraio, in un seminario organizzato dal Coordinamento dei Centri di servizio per il volontariato emiliani. Tra i partecipanti il presidente di CSVnet, Stefano Tabò

13 febbraio 2014

BOLOGNA  - Come continuare a favorire lo sviluppo e la promozione del volontariato  nonostante la contrazione progressiva delle risorse e la crescita esponenziale dei bisogni sociali? Già da qualche anno il mondo dei Centri di servizio per il volontariato si interroga su questi temi. Sabato 15 febbraio 2014 il Coordinamento dei Csv dell’Emilia Romagna organizza un seminario per presentare i risultati di un percorso partecipato che i nove Csv emiliani hanno realizzato nei mesi scorsi con lo scopo di costruire un sistema regionale di servizi che possa promuovere il volontariato in maniera innovativa e dinamica. Gli operatori e i tecnici dei Csv in questi mesi hanno lavorato fianco a fianco, scambiandosi saperi ed esperienze per fare rete e progettare insieme interventi sempre più incisivi rispetto agli effetti della crisi e al forte ridimensionamento delle risorse. L’obiettivo del  Coordinamento e dei Csv che ne fanno parte è di continuare a generare innovazione sociale mantenendo alta la qualità del sostegno al volontariato e alla progettazione sociale.

Il seminario, che si intitola “Strategie per il futuro dei Csv in Emilia-Romagna” e si terrà nella Sala Conferenza della Terza Torre in viale della Fiera a Bologna a partire dalle ore 9.15 , sarà l’occasione per far conoscere gli esiti di questo percorso a tutto il sistema dei Csv (presenti anche i Centri di Servizio di Trento, Milano e Vicenza) e aprire un confronto costruttivo con le realtà che concorrono insieme ai Csv dell’Emilia Romagna al benessere sociale. Tra i partecipanti è prevista la presenza del presidente di CSVnet, Stefano Tabò. Il programma è disponibile sul sito www.csvemiliaromagna.it 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa