:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Da Cosenza alla Lituania: un'esperienza europea per ragazzi con disabilità

Ad agosto partiranno per uno stage lavorativo i primi 10 ragazzi del progetto europeo Get your way promosso dai Centri di servizio per il volontariato di Emilia Romagna, Marche e Calabria. Tra le destinazioni dei 125 partecipanti anche Inghilterra, Spagna, Turchia e Grecia

10 luglio 2014

COSENZA – Destinazione Lituania per un’esperienza di lavoro ma soprattutto di vita: è questo l’opportunità offerta a 10 ragazzi cosentini con disabilità che il prossimo 17 agosto partiranno per uno stage lavorativo grazie al progetto europeo Get your way promosso dai Centri di servizio per il volontariato di Emilia Romagna, Marche e Calabria. Oggi si è tenuto a Cosenza un incontro di presentazione con la partecipazione dei dieci ragazzi con disabilità (il progetto coinvolge anche ragazzi con disagio psichico o con difficoltà di inclusione sociale e tendenza alla marginalizzazione lavorativa) che partiranno accompagnati da quattro educatori. E’ prevista la partenza di un secondo gruppo ad ottobre.

Il progetto, che ha come capofila il Csv di Rimini, mette a disposizione di 125 giovani,distribuiti nelle 3 regioni, la possibilità di svolgere, gratuitamente, un’esperienza di studio e tirocinio formativo di due settimane nei Paesi dell’Unione Europea (Inghilterra, Lituania, Spagna, Turchia e Grecia).

 “È la prima volta che il Centro servizi per il Volontariato della provincia di Cosenza è partner di un progetto europeo con altri Csv” – ha affermato Maria Annunziata Longo, presidente di Volontà solidale –  si tratta di un’opportunità importante per quelle persone spesso escluse dai circuiti tradizionali legati alla libera circolazione in Europa. Siamo veramente contenti di offrire questa occasione ai nostri ragazzi”. Info: www.csvcosenza.it

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa