:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Hotel 6 Stelle, si riparte: dal resort in tv lo stage di sei ragazzi down

Ecco i sei protagonisti della seconda serie del programma di Rai 3, stavolta ambientata in un villaggio turistico di Villasimius, nella costa sud-orientale della Sardegna: dal facchino al bagnino, impareranno in sei settimane a svolgere le loro mansioni. In onda dal 14 novembre in seconda serata

05 novembre 2014

ROMA – Tre ragazzi e tre ragazze con sindrome di Down che in un villaggio turistico di Villasimius, in Sardegna, imparano, seguiti dai loro tutor, a lavorare: chi al ristorante, chi alle camere, chi al centro benessere, chi come facchino, chi come barman e chi perfino come bagnino.

Hotel 6 Stelle 2 - Seconda serie - Aipd Down Lavoro Magnolia

Eccola, la seconda edizione di Hotel 6 Stelle, il programma di Rai 3, realizzato da Magnolia con la collaborazione dell’Associazione italiana persone down (Aipd): dopo il successo di pubblico e di critica della prima serie, ambientata in un grande hotel della capitale, le telecamere guidate dal regista Claudio Canepari (che ci aveva raccontato in anteprima i primi particolari "sul campo") hanno seguito l’avventura dei sei ragazzi scelti per la seconda serie. Un mese di riprese, in un resort a cinque stelle di Villasimius, sulla costa sud-orientale della Sardegna, una sessantina di chilometri da Cagliari: ne sono venute fuori sei puntate che raccontano l’inserimento lavorativo di Alice, Daniela, Giordana, Andrea, Gabriele e Giovanni, e che saranno in onda in seconda serata, su Rai 3, a partire da venerdì 14 novembre. In particolare, Alice sarà impegnata al centro benessere, Daniela alle camere, Giordana al ristorante, Andrea come facchino, Gabriele come barman e Giovanni come bagnino.

I nuovi protagonisti, al di là dell’esperienza televisiva, hanno vissuto un’esperienza importante di lavoro e di vita, anche perché per la prima volta hanno passato un mese intero lontano da casa e dai loro genitori, in una situazione che ha permesso loro di “mostrare in modo coinvolgente non solo la loro sfida sul lavoro, ma anche le loro capacità di autonomia, di crescita personale e di relazione”, come si legge nella pagina web della Rai dedicata alla trasmissione. I giovani, come già nella prima edizione, sono stati affiancati dal personale della struttura e dagli operatori dell’Aipd.

Il lato sociale della trasmissione quest’anno si arricchisce di una novità: durante la messa in onda delle ultime due puntate, previste per il 12 e il 19 dicembre, è prevista infatti una raccolta fondi, tramite sms solidale, a favore dei progetti per la formazione e l’inserimento lavorativo delle persone con sindrome di Down attuata dall’Aipd. Si tratta della stessa iniziativa che era stata attuata nella prima edizione con una puntata speciale andata in onda a giugno, due mesi dopo la fine della programmazione tradizionale. Sulla scia della prima serie di Hotel 6 Stelle, l’Aipd è stata contattata da oltre 50 aziende che hanno offerto la loro disponibilità ad ospitare tirocini formativi, talvolta finalizzati all’assunzione. Almeno 24 fra persone con sindrome di Down e altre disabilità intellettive hanno effettivamente iniziato un percorso lavorativo, mentre altre esperienze sono in fase di partenza o di valutazione.

E fra questi, ci sono anche alcuni dei protagonisti della prima serie di Hotel 6 Stelle. Ricordate Martina? Sta facendo un tirocinio finalizzato ad assunzione presso l'Hotel Pulitzer di Roma, nel ruolo di cameriera al breakfast (a dicembre finisce il periodo di prova). Livia invece inizierà a fine novembre un lavoro come segretaria presso la scuola dei sordi a via Nomentana. Edoardo ha in corso un tirocinio nella mensa di una scuola romana. Emanuele, che ha frequentato un corso di chef presso l'Italian Chef Academy, a breve inizierà uno stage in un ristorante previsto dal corso: in ogni caso continua a lavorare part-time alla Locanda dei Girasoli di Roma. Benedetta conclude a dicembre un tironicio formativo di sei mesi presso un tour operator di Acilia (Idee per Viaggiare). Infine, Nicolas sta facendo un'esperienza di formazione con la scuola Albafor che prevede anche un ruolo di aiuto cuoco in un ristorante di Albano, vicino Roma.

Ma ecco i profili dei sei nuovi protagonisti della trasmissione.

Hotel 6 Stelle 2 sei ragazzi down

Alice ha 20 anni e vive con la mamma a Roma. I genitori sono entrambi consulenti di marketing. Ha un fratello di poco più grande e ha frequentato l’Istituto Tecnico per il Turismo. Le piacerebbe lavorare nel settore dell’estetica preparandosi con un corso professionale. Frequenta la palestra per tenersi in forma, ama la danza, lo sci, il nuoto e lo shopping. È una ragazza determinata, socievole, gentile e molto scrupolosa in tutto quello che fa. In “Hotel 6 Stelle” la vedremo impegnata al centro benessere. 

Daniela ha 22 anni e vive a Roma con i genitori, entrambi impiegati. Ha una sorella più piccola. Ha frequentato l’Istituto Tecnico Commerciale. Fa parte del team nazionale di bowling di Special Olimpics. È molto seria e affidabile, porta avanti gli impegni fino in fondo. In “Hotel 6 Stelle” sarà impegnata nel lavoro alle camere del resort.

Giordana ha 25 anni, vive a Fiumicino con  la mamma e una sorella di poco più giovane, ha perso il padre quando era piccola. La mamma è un’impiegata. Ha frequentato l’Istituto Tecnico Professionale. Le piace molto andare in barca a vela e a cavallo, sport che pratica da diversi anni. È una ragazza molto autonoma ed estremamente solare. Prende molto sul serio il lavoro e non vede l’ora di avere un impegno definitivo. In “Hotel 6 Stelle” lavorerà al ristorante.

Gabriele ha 20 anni e vive a Tivoli con i genitori. Il papà è un operaio pensionato, la mamma un’informatica. Ha un fratello più grande che gestisce un bar dove qualche volta dà una mano. Ha frequentato l’Istituto Alberghiero. Ama la musica e il ballo, è appassionato di wrestling, di hip pop,  studia e suona la batteria. Pratica nuoto e basket. È simpatico, ama raccontare barzellette e detti popolari. In “Hotel 6 Stelle” imparerà a fare il barman.

Andrea ha 20 anni e vive a Roma con i genitori. Il padre progetta impianti elettrici e la mamma è casalinga. Ha una sorella più piccola. Ha frequentato l’Istituto Tecnico per il Turismo. È orgoglioso di essere “romano de Roma”, infatti è nato e cresciuto nel quartiere Testaccio. Appassionato di calcio, segue con entusiasmo la squadra giallorossa. Si diverte a passare il tempo su internet e i social network. È molto gentile, ama scrivere poesie, apparentemente timido, quando si esprime lo fa con precisione e cognizione di causa. In “Hotel 6 Stelle” lo vedremo nel ruolo di facchino.

Giovanni ha 28 anni, di origine piemontese vive a Roma con i genitori. Ha due fratelli più piccoli. Ama andare in barca a vela, con il progetto “Ragazzi Down al Timone” ha partecipato alla regata Barcolana di Trieste insieme a Giordana. Ha frequentato il Liceo delle Scienze Umane. Ama ascoltare la musica dei cantautori italiani. È molto attento alle battaglie sociali. Ha un carattere aperto, è determinato e ha sempre la battuta pronta. In “Hotel 6 Stelle” sarà il bagnino del villaggio turistico.

© Copyright Redattore Sociale

Tag: Hotel 6 Stelle, Aipd, Sindrome Down

Stampa Stampa