:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Sanità: in Italia crescono i trapianti, quasi 3 mila nel 2014

Report 2014 del Centro nazionale trapianti. Sono 135 in più rispetto all'anno precedente. Gli interventi che hanno registrato un aumento maggiore sono stati quelli su rene, arrivando a 1.586 e fegato (1.056). Crescono anche i trapianti di tessuti: +10,9%

19 febbraio 2015

Roma - Nel 2014 in Italia si sono eseguiti 2.976 trapianti di organo, 135 in piu'' rispetto all'anno precedente. Gli interventi che hanno registrato un aumento maggiore sono stati quelli su rene, arrivando a 1.586 (85 in piu'' rispetto al 2013) e fegato: 1.056 (58 in piu''); stabili i trapianti di cuore: 226 (7 in piu' rispetto all'anno precedente) mentre sono 126 quelli di polmone (15 in meno rispetto al 2013, ma 12 in piu' rispetto al 2012). E' quanto emerge dal report di attivita' 2014 illustrati dal direttore del Centro nazionale Trapianti, Alessandro Nanni Costa, nel corso di una conferenza stampa congiunta con il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, e il presidente dell'Anci, Piero Fassino.

- "Anche l'attivita' di trapianto di rene da donatore vivente registra un dato positivo per il 2014 e per l'intera rete trapiantologica - ha detto Nanni Costa - sono stati, infatti, 252 i trapianti di rene da vivente (26 interventi in piu' rispetto al 2013 e 62 in piu' rispetto al 2012). Crescono nel 2014 anche i trapianti di tessuti in Italia, facendo registrare un aumento del 10.9%: infatti, sono stati 17.356 gli interventi eseguiti contro i 15.654 del 2013 (+ 1.702 trapianti nel 2014). Mai avuti in Italia cosi' tanti trapianti di rene, soprattutto da vivente". Tra i maggiori incrementi, si collocano il trapianto di osso (8256 interventi nel 2014) e di cornea (5496 interventi nel 2014).

In aumento, infine, i trapianti allogenici di cellule staminali emopoietiche nel 2014: gli interventi eseguiti sono stati 1.695 (11 in piu' rispetto al 2013). Positivo anche il numero di donatori iscritti al Registro IBMDR (Italian Bone Maroow Donor Registry) utilizzati nel 2014 per il trapianto: 169 contro 155 nel 2013. (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale

Tag: Sanità, Anci, Trapianti, Beatrice Lorenzin

Stampa Stampa