:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Disabilità, quando il cibo e l’agricoltura restituiscono gusto alla vita

Dai campi alle cucine, dal Trentino alla Sicilia, 25 storie di reinserimento sociale e lavorativo raccontate dal mensile “Superabile Inail”. Giovedì 16 a Expo, presso Cascina Triulza, la presentazione del supplemento speciale della rivista. Partecipa il viceministro Olivero

14 luglio 2015

MILANO – 25 storie di eccellenza, dal Trentino alla Sicilia, in cui il cibo e l’agricoltura sono ingredienti primari di tante rinascite personali, nel lavoro e nella vita. Sono le storie raccontate dall’uscita speciale di “Superabile Inail”, la rivista dell’Istituto per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro dedicata alla disabilità.

Realizzato in 6.000 copie gratuite e intitolato “Quando il cibo dà gusto alla vita”, il supplemento al numero di luglio 2015 sarà presentato giovedì 16 luglio nel luogo che più di ogni altro fa in questi mesi da catalizzatore per le esperienze relative al cibo: l’Expo di Milano.  L’appuntamento è dalle ore 11 alle 13 presso la Sala Workshop di Cascina Triulza, lo spazio di Expo gestito dalla omonima fondazione che sta ospitando centinaia di iniziative con risvolti sociali. Dopo una introduzione sui contenuti, parleranno i rappresentanti di quattro esperienze raccontate nella rivista (Trento, Milano, Grosseto, Palermo). È quindi previsto l’intervento del viceministro dell’agricoltura Andrea Olivero e la conclusione di Giovanni Paura, direttore centrale Prestazioni sanitarie e reinserimento dell’Inail, la branca dell’Istituto responsabile dell’intero “Contact center Superabile”, consistente soprattutto in nel sito di informazione quotidiana Superabile.it e da un call center a disposizione di tutte le persone con disabilità e delle loro famiglie.

Attraverso una panoramica dal nord al sud della penisola, questo numero di “SuperAbile Inail” racconta dunque alcune tra le più belle storie di reinserimento sociale e lavorativo delle persone con disabilità intellettive e fisiche, da lavoro e non solo. Un viaggio nelle cucine, nei campi, nei luoghi della produzione e della sperimentazione sociale, dove a farla da padrone sono la qualità del cibo, il rispetto dell’ambiente e il valore delle relazioni. E dove spesso nascono imprese sostenibili che creano lavoro vero, oltre che riscatto per tanti uomini e donne che altrimenti ne resterebbero esclusi.

Subito dopo la presentazione, la versione digitale della rivista verrà pubblicata anche nella sezione di Superabile.it dedicata alla rivista.

Qui il programma completo della presentazione.

© Copyright Redattore Sociale

Tag: Superabile Magazine, cibo, Disabilità, Inail

Stampa Stampa