:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Bookbus, il libro "sospeso" ora è presentato dall'autore durante il viaggio

Nuova iniziativa della libreria Ex libris cafè, che dopo il successo del Bookbus-Librosospeso, rilancia con “Viaggio con l'autore”: la scrittrice Giovanna Mulas viaggerà insieme ai passeggeri in partenza da Roma e presenterà il suo libro

20 agosto 2015

Libro sospeso libreria Ex libris cafè

ROMA – Dopo il “libro in sospeso”, il libro viene “servito”: dall'autore al lettore. Anzi, al viaggiatore. É' la nuova iniziativa della libreria Ex libris cafè, già promotrice, nei mesi scorsi, del “Bookbus-Librosospeso”, in collaborazione con le Autolinee Curcio. Un'idea che ha riscosso grande successo, con 4 mila richieste di letture nei primi 6 mesi e quasi 400 libri lasciati in sospeso.

Forte di questo positivo riscontro, ora la libreria rilancia: il 22 agosto lancerà la sua nuova proposta, sempre all'insegna della condivisione dei libri: si chiama “Viaggi con l'autore” e porterà l'autore direttamente accanto ai lettori-viaggiatori, per la presentazione del proprio libro. Il libro è “Nessuno doveva sapere, nessuno doveva sentire”, l'autrice è Giovanna Mulas, che si metterà in viaggio insieme ai passeggeri delle autolinee Curcio che prenoteranno la corsa in partenza da Fiumicino alle 14.30 e da Roma Tiburtina alle 15.30. A loro presenterà il suo libro, con loro ne discuterà e a ciascuno regalerà una copia. “Sarà solo il primo Viaggio con l'autore – spiegano i promotori – Non sappiamo se piacerà oppure no. Ma crediamo che non ci sia un momento migliore del viaggio per un incontro tra i lettori e il suo autore”. 

© Copyright Redattore Sociale

Tag: libro sospeso

Stampa Stampa