:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Sla, a dieci anni dalla morte il libro-diario di Luca Coscioni diventa uno spettacolo

Ispirato al libro-diario “Il maratoneta” che Luca scrisse nel 2003, lo spettacolo dal titolo “Millennium bug” andrà in scena a Palermo, Padova e Roma. A dare voce e forma al pensiero dell’autore ci sarà Galliano Mariani, con interventi della giornalista Carmen Lasorella

10 gennaio 2016

box ROMA - A dieci anni dalla scomparsa di Luca Coscioni, leader radicale, l'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica da lui fondata promuove l'ultima produzione di Indigena, “Millennium Bug”: un monologo teatrale inedito di Sergio Gallozzi liberamente ispirato al libro-diario “Il Maratoneta” di Luca Coscioni (edito da Stampa Alternativa, 2003). Secondo la descrizione dell' autore "lo spettacolo scandaglia le possibilità interiori di ogni individuo che sono preludio necessario all'azione politica ed incita il pubblico a riattivare l'attenzione sui temi cosiddetti “etici”, tanto fondamentali nella vita delle persone quanto costantemente rinviati dall'agenda pubblica. La regia di Christian Angeli non chiede all'interprete Galliano Mariani di impersonare Luca Coscioni, ma di dare corpo al suo pensiero e forma alle sue lotte in posizione dialogica con gli interventi della popolare giornalista Carmen Lasorella". Il debutto sarà al Teatro Libero di Palermo il prossimo 30 gennaio alle 21.30. “Millennium Bug” apre la rassegna OFF del Teatro Stabile del Veneto al Ridotto del Teatro Verdi di Padova sabato 6 febbraio 2016 alle 18:30 con replica martedì 9 febbraio alle 21:00. La settimana dal 23 al 28 febbraio lo spettacolo è in scena a Roma al Teatro Lo Spazio ore 20.45 e domenica ore 17. 

© Copyright Redattore Sociale

Tag: Luca Coscioni, Disabilità, Sla

Stampa Stampa