:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

In primo piano:
European drug report 2016

31/05/2016

Stampa Stampa

"Attiva per le donne", Att e Fondazione Borgogni contro i tumori

Un progetto per le donne affette da carcinoma della mammella in trattamento con chemioterapia o ormonoterapia. 30 mila dalla Fondazione Borgogni all’Att

29 gennaio 2016

FIRENZE - La Fondazione Biagioni Borgogni Onlus dona 30.000 Euro all’Associazione Tumori Toscana A.T.T. per la realizzazione del progetto ATTiva per le Donne”. Un programma specifico per le donne affette da carcinoma della mammella in trattamento con chemioterapia o ormonoterapia che prevede l’attivazione della cosiddetta “simultaneous care”, ovvero la somministrazione – nello stesso tempo - di terapie attive e terapie di supporto.

L’assegno è stato ufficialmente consegnato al Presidente dell’A.T.T. Giuseppe Spinelli dal Comm. Marcello Tredici e dal Rag. Giancarlo Mercati, Presidente e Vice-Presidente della Fondazione nata nel 2015 per commemorare e ricordare nel tempo il Geometra Rino Biagioni e la moglie Signora Maruska Borgogni.

 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa