:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Love Run, a Firenze la corsa dell’amore per San Valentino

Sabato 13 febbraio si correrà, il giorno prima della festa, la gara podistica ricreativo-sportiva all’interno del calendario Uisp in partenza dall’Unione sportiva Affrico

10 febbraio 2016

FIRENZE - Al via a Firenze LoveRun, nuova manifestazione ricreativo-sportiva all’interno del calendario Uisp in partenza dall’Unione sportiva Affrico sabato 13 febbraio 2016 alle 16,30, il giorno prima di San Valentino. “Un’altra bella manifestazione che completa il ricco e variegato calendario delle corse podistiche fiorentine. Come amministrazione – sottolinea l’assessore allo sport Andrea Vannucci – riteniamo sia sempre importante creare occasioni per corretti stili di vita e per far correre i fiorentini. Sarò presente alla partenza della gara”.

Il ritrovo dei partecipanti sarà presso l’U.S. Affrico, nel viale Manfredo Fanti, 20 alle 15 dove le associazioni benefiche Artemisia e Run for You presenteranno le loro attività sociali di assistenza contro la violenza e del dono come forma di volontariato. Sarà presente anche il Nucleo operativo di Protezione civile di firenze logistica trapianti. Si potranno fare le ultime iscrizioni (costo 10 euro, il ricavato sarà poi devoluto, in parte, alle associazioni presenti) fino alle 16. La partenza sarà data alle 16,30.

“Si tratta di una formula nuova di corsa – spiega l’organizzatore Filippo Galantini – poiché ai partecipanti sarà assegnato un lasso di tempo da percorrere, nella fattispecie un’ora, e non una distanza, permettendo ad ogni partecipante di scegliere la propria velocità ed arrivare tutti insieme al traguardo. Il percorso della manifestazione, lungo 2,35 Km., sarà quello che possiamo chiamare “l’Anello degli Stadi”, poiché, partendo dalla polisportiva Affrico passerà davanti al Mandela Forum, alla piscina Costoli, alla Floriagafir, allo stadio d’atletica Ridolfi, allo stadio Artemio Franchi, allo stadio di rugby Mario Lodigiani, ai giardini e allo skatepark ed infine davanti al diamante Cerreti di baseball e alla palestra B-Side per poi ricominciare il giro, valorizzando così il cuore sportivo di Firenze, coronato interamente da un’ottima pista ciclabile, utilizzabile durante la manifestazione”.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa