:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

In primo piano:
European drug report 2016

31/05/2016

Stampa Stampa

Casa, Federcasa: “1,6 milioni di persone in disagio abitativo”

Il presidente Luca Talluri nel corso della presentazione del rapporto sulla condizione abitativa in Toscana: “Dagli anni Novanta ad oggi quasi triplicato in Italia il numero delle persone che vive questo tipo di difficoltà”

12 febbraio 2016

FIRENZE - “Occorre proporre nuove strategie e soluzioni che diano risposte efficaci al problema abitativo e alla marginalità”. È questo il messaggio lanciato da Luca Talluri, presidente di Federcasa, nel corso della conferenza sulla condizione abitativa in Toscana, organizzata dalla Regione a Palazzo Sacrati Strozzi. “Dagli anni ’90, ad oggi - ha proseguito Talluri - il numero delle famiglie che vivono una situazione di disagio abitativo è quasi triplicato, passando dalle circa 670mila, ad oltre 1 milione e 600mila nuclei di oggi. Per tornare alla situazione degli anni ’90, ci vorranno dai 15 ai 20 anni, sperando che nel frattempo non ci sia una nuova crisi economica. Per questo è necessario aumentare il numero delle case popolari. Non basta mettere in campo interventi di manutenzione sul patrimonio esistente, e vendere un po’ di alloggi, mantenendo di fatto una cristallizzazione del sistema attuale. Occorre trovare nuove soluzioni, anche introducendo una tassa di scopo, se necessario”.

 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa