:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Storie, interviste, i fatti del giorno: oggi su Redattore sociale

I raid sugli ospedali in Siria, "un attacco deliberato contro l'azione umanitaria"; una casa per i senza dimora con il progetto Housing first; in sedia a ruote verso Santiago di Compostela; sempre più stati europei negano l'accoglienza ai rifugiati... I temi di oggi in primo piano

15 febbraio 2016

 

Newsletter - 15/02/2016

Raid sugli ospedali in Siria, "la lotta al terrorismo non giustifica aberrazioni". Il commento di Loris De Filippi dopo l’attacco che ha coinvolto un ospedale supportato da Medici senza frontiere: “C’è una volontà deliberata di sabotare l’azione umanitaria, ma gli ospedali civili devono essere considerati come santuari”. Almeno 23 vittime in due attacchi aerei

Tagliare il legame con la strada: 100 senza dimora già in appartamento. Aiuto agli homeless senza passare dai dormitori: bilancio del network Housing first. Al Sud più forte la rete parentale, ma resta molto bassa la spesa sociale. Avonto (Fio.pds): nessun finanziamento pubblico, la rete si regge esclusivamente sulla forza degli enti.

“700 km in sedia a rotelle”, il cammino verso Santiago di Óscar Jiménez. Paraplegico in seguito a un intervento chirurgico, il 36enne spagnolo ha raccontato la sua storia nel libro “Imposible” e poi ha affrontato il cammino di Santiago, accompagnato da un amico in bicicletta, per una sfida con se stesso e per raccogliere fondi per la ricerca sulle lesioni del midollo spinale

"Un'estate in Provenza", dialogo tra generazioni grazie alla lingua dei segni. Uscirà ad aprile, con proiezioni sottotitolate e audiodescritte, "Un'estate in Provenza" commedia diretta da Rose Boche e interpretata da Anna Galiena e Jean Reno. Tre fratelli in vacanza “forzata” dal nonno in campagna, “senza connessione”. Il più piccolo è sordomuto: e lo è anche il piccolo attore.

Torna il premio Sabrina Sganga, la quarta edizione è dedicata ai migranti. Quarta edizione del Premio dedicato alla giornalista toscana sul consumo critico. Il tema dell’anno è “Il Mondo sotto casa - La centralità del ruolo dei migranti nella trasformazione della società”. La Premiazione sabato 21 maggio a Firenze. Scadenza 24 aprile.

Lavinia, Samuele, Jolanda e quel lavoro “tosto” che non è solo un lavoro, Non hanno nemmeno cent’anni in tre e fanno gli educatori in una comunità psichiatrica ad alta protezione, con utenti che provengono anche da Opg. Doti principali: equilibrio, fermezza, solidità, univocità. “E godere delle piccole cose che riescono durante la giornata”.

Rifugiati, frontiere d'Europa: sempre più Stati negano l'accoglienza. A pochi giorni dall'ennesima riunione dei leader europei sull'immigrazione, aumentano le resistenze all'accoglienza. Parigi contraria a quote permanenti, Ungheria, Polonia, Repubblica Ceca e Slovacchia progettano la chiusura della rotta balcanica. (Area abbonati)
Corridoio umanitario delle associazioni, in arrivo altri 90 profughi (Area abbonati

Siria, la guerra ha causato 4,6 milioni di rifugiati. “Si fermi la carneficina”. In un report la Caritas Internationalis si rivolge ai leader internazionali e lancia un appello per far cessare la guerra nel paese. Un focus è dedicato anche sulla rotta balcanica, dove preoccupano la gestione del fenomeno migratorio e le carenze nell’accoglienza. (Area abbonati)
Siria: 7,6 milioni di minori hanno bisogno di assistenza umanitari (Area abbonati

Tagli alle reversibilità. Le famiglie con disabili: e noi di cosa vivremo?. Il ddl di contrasto alla povertà prevede di trasformare le pensioni di reversibilità in misure assistenziali, legandole all'Isee. Tra le più colpite le famiglie con disabilità, come denuncia una mamma. Cometto: “Ho lasciato il lavoro per assistere mia figlia dignitosamente". (Area abbonati
Poletti: su reversibilità polemica totalmente infondata (Area abbonati

La povertà è uno spreco di energie. L’importanza di un “welfare generativo”. La Fondazione Zancan presenta il Rapporto 2015 sulla lotta alla povertà, dal titolo “Cittadinanza generativa”. Il direttore Vecchiato: “Le trappole dell'assistenzialismo sono disseminate lungo le strade compassionevoli del welfare tradizionale” (Area abbonati
Lotta alla povertà: vince l’assistenza. Solo il 10% della spesa si trasforma in servizi (Area abbonati)
Lotta alla povertà, una proposta di legge per il welfare generativo (Area abbonati

ALTRE NEWS DALLE REGIONI (Area abbonati) 
SICILIA. Commercialisti a scuola: l'evasione fiscale si combatte con l'educazione
LOMBARDIA. Bonus bebè, Maroni: "Misura di sostegno della natalità, non alle adozioni"
LAZIO. Crisi, Padoan: le coop sono anti cicliche, stabilizzano le economie
EMILIA-ROMAGNA. Malattie rare pediatriche, per conoscerle ci sono le Giornate bolognesi

ANNUNCI
“Pillole di accessibilità”, ecco la campagna per il turismo accessibile
Omaggio a Maria Callas dal Forum donne dell'Avis Toscana 

 

 

 

 

 

 

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa