:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

In primo piano:
European drug report 2016

31/05/2016

Stampa Stampa

Toscana, accordo Regione-Anac per la legalità nelle grandi opere

Palazzo Strozzi Sacrati il presidente della Toscana Enrico Rossi e Raffaele Cantone, presidente di Anac, hanno sottoscritto un accordo grazie al quale l'Autorità vigilerà sui contratti pubblici di maggior rilievo relativi a lavori, servizi e forniture

25 febbraio 2016

FIRENZE - Legalità e trasparenza. Questi i principi che sono alla base di tre protocolli di azione tra Autorità nazionale anticorruzione (Anac), Regione Toscana, Rete Ferroviaria Italiana e Autorità portuale di Livorno. A Palazzo Strozzi Sacrati il presidente della Toscana Enrico Rossi e Raffaele Cantone, presidente di Anac, hanno sottoscritto un accordo grazie al quale l'Autorità vigilerà sui contratti pubblici di maggior rilievo relativi a lavori, servizi e forniture con l'obiettivo di garantire correttezza e trasparenza e prevenire tentativi di infiltrazione criminale.

Contestualmente a quello tra Regione ed Anac sono stati firmati altri due protocolli 'gemelli', che attiveranno la stessa vigilanza collaborativa sulle procedure per la realizzazione di due grandi opere che saranno realizzate in Toscana: la costruzione della Darsena Europa a Livorno, per la quale hanno firmato Anac e l'Autorità portuale di Livorno, ed il raddoppio della ferrovia Pistoia-Montecatini, per il quale Anac ha firmato insieme a Rete ferroviaria Italiana.



© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa