:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

In primo piano:
European drug report 2016

31/05/2016

Stampa Stampa

Bendati in giro per la città, accompagnati da non vedenti: è il "gioco dei sensi"

Rinunciare alla vista e di godere degli altri sensi: il gioco delle associazioni nato con l’intento di sensibilizzare sulla disabilità visiva, questa mattina per le strade di Firenze

10 marzo 2016

FIRENZE - Venti persone hanno camminato bendate in giro per Firenze, accompagnate da assistenti non vedenti attraverso strade e marciapiedi. E’ il ‘Gioco dei sensi e degli affetti’ organizzata da Faip I Codibugnoli Onlus insieme all’Unione Italiana Ciechi per sensibilizzare ai temi della disabilità visiva. 

In una prima fase il “gioco” ha proposto di rinunciare per qualche minuto al senso della vista e di godere degli altri sensi facendo esperienza delle risorse personali, non sempre sfruttate appieno, che ci permettono comunque di “muoverci” nel mondo con buona efficacia. In una seconda fase è stata proposta un’esperienza di movimento in cui i partecipanti bendati sono stati guidati da un non vedente, lungo un breve percorso.

Le finalità di questo “gioco” sono state quella di prestare maggiore attenzione consapevole ad alcuni dei nostri sensi quali tatto, olfatto e udito e sperimentare emozioni positive attraverso la relazione di collaborazione e fiducia che si instaura tra i compagni di questo breve viaggio. Per informazioni su questa o altre attività promosse dall’associazione scrivere a faipicodibugnoli@gmail.com.

 

© Copyright Redattore Sociale

Tag: Non vedenti, Firenze, ciechi

Stampa Stampa