:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

3 ottobre, Saccardi: “Lo spirito della giornata pervada ogni giorno le nostre azioni”

L’assessore alle politiche sociali della Regione Toscana in merito alla giornata della memoria sui migranti: “Ricordare è da sempre il modo migliore per progredire ed evitare di compiere gli sbagli del passato”

16 marzo 2016

FIRENZE – “Ricordare è da sempre il modo migliore per progredire ed evitare di compiere gli sbagli del passato. In questo caso al ricordo si somma l’aspetto di commemorazione di tante vittime innocenti, tra le quali molte donne e bambini, che hanno perso la vita cercando di sfuggire alla guerra e alla miseria”. 

Queste le parole dell’assessore regionale toscano alle politiche sociali Stefania Saccardi in merito alla nascita della Giornata della Memoria in ricordo degli immigrati morti durante i viaggi della speranza.

“La nostra regione – ha detto Saccardi - da sempre si è caratterizzata per uno spirito di accoglienza e per non aver mai pensato a muri o barriere; anzi col modello Toscana basato sulla distribuzione dei profughi in piccoli gruppi si è puntato a un'accoglienza che sfociasse in una piena integrazione di queste persone. La giornata del 3 ottobre sarà un momento importante, ma credo sia giusto che lo spirito che l’ha animata pervada costantemente la nostra azione”.

© Copyright Redattore Sociale

Ti potrebbe interessare anche…

Stampa Stampa