:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

In primo piano:
European drug report 2016

31/05/2016

Stampa Stampa

Adozioni, calo in Toscana: -23% in un anno

Il 2015 ha segnato il numero più basso di adozioni internazionali realizzate da coppie residenti nella regione negli ultimi dodici anni, ma la Toscana risulta ancora la regione con il maggior numero di adozioni rispetto alla popolazione residente

18 marzo 2016

FIRENZE – Calo delle adozioni in Toscana. Il 2015 ha segnato il numero più basso di adozioni internazionali realizzate da coppie residenti nella regione negli ultimi dodici anni, e in soli 12 mesi il numero di bambini adottati all'estero passa dai 265 del 2014 ai 205 del 2015 (- 23%). Se poi si considera il 2009, anno che ha rappresentato un vero e proprio boom delle adozioni internazionali in Toscana con 408 bambini adottati, il fenomeno risulta addirittura dimezzato.

-Nonostante il costante calo delle adozioni internazionali, la Toscana nel 2013 – ultimo dato messo a disposizione dalla Commissione per le adozioni internazionali - risultava ancora la regione con il maggior numero di adozioni rispetto alla popolazione residente, con un tasso di circa 53 minori adottati all'estero ogni 100mila minori residenti in regione, il doppio del valore medio nazionale.

Sul fronte delle adozioni nazionali i numeri rimangono decisamente più bassi (48 sentenze di adozione nazionale nel 2015) ma, così come già registrato nel 2014, su quote più alte di quelle registrate qualche anno fa. Rimangono basse, e sono addirittura in diminuzione, le adozioni di casi particolari. Sono state appena 26 nel 2015.

Nel 2015, al Tribunale per i minorenni di Firenze continua a diminuire anche il numero di coppie che presenta disponibilità all'adozione, anche se, rispetto a quanto registrato negli anni precedenti, negli ultimi mesi questa tendenza sembrerebbe attenuarsi. Infatti, tra il 2013 e il 2014 le domande di adozione (nazionale e internazionale) sono calate di 112 unità, da 854 a 742 (- 13%). Diminuzione che invece tra il 2014 e il 2015 si ferma al 4%, passando da 742 a 708.

In questo ultimo anno la contrazione delle domande interessa soprattutto le domande di adozione nazionale, ci sarà quindi da verificare nei prossimi mesi se tale fenomeno è dovuto alle coppie toscane o alle coppie residenti in altre regioni che hanno fatto domanda al Tribunale per i minorenni di Firenze. Nel 2014, ultimi dati disponibili al riguardo, a diminuire erano state in particolar modo proprio le coppie toscane, mentre risultavano in forte aumento le coppie residenti fuori regione.

Le coppie adottive, per le quali i dati al momento fanno riferimento al 31 dicembre 2014, registrano un aumento dell'età media all'adozione che passa nel periodo 2004-2014 da 42,8 anni a 44,6 anni per gli uomini e da 40,8 anni a 43,1 anni per le donne. Il tempo medio per l'adozione è di 4,3 anni per adottare un bambino straniero, e 3,7 anni per adottare un bambino italiano; mediamente un anno in più rispetto a quanto accadeva dieci anni prima. In Toscana questi tempi sono comunque inferiori.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa