:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

La città del dialogo, a Pistoia incontri per il confronto

Quattro giorni di incontri, lezioni, mostre, passeggiate, concerti, spettacoli e laboratori. Tra gli ospiti Goffredo Fofi, Michela Marzano, Fabrizio Barca, Piero Bevilacqua, Luigi Manconi, Tomaso Montanari.

25 marzo 2016

FIRENZE - Quattro giorni di incontri, lezioni, mostre, passeggiate, concerti, spettacoli e laboratori per affrontare il tema #lacittàdeldialogo: questa la sostanza delle quarta edizione di Leggere la città, l'occasione per anticipare e preparare Pistoia capitale della cultura 2017. Un evento promosso dal Comune di Pistoia con il patrocinio della Regione Toscana e della Provincia di Pistoia, e con il sostegno di numerosi sponsor, che farà di Pistoia la casa del pensiero urbano, per riflettere sul tema del dialogo come fondamentale strumento per lo sviluppo democratico di una comunità.


Leggere la città lo fa come sempre invitando personaggi dei più vari campi del sapere: architetti e filosofi, scrittori e sociologi, fotografi, giornalisti e tanti altri, per un totale di 60 ospiti e 40 appuntamenti, tra incontri, lezioni, mostre, passeggiate, concerti, spettacoli e laboratori. Il tutto coinvolgendo tantissimi luoghi della città.


Il programma di Leggere la città proporrà occasioni di approfondimento sul dialogo, inteso sia come dialogo tra le diverse parti della città (i centri e le periferie, le aree urbanizzate e quelle rurali), sia tra le componenti sociali della città stessa (religiose, culturali, generazionali) e svilupperà il concetto di laicità, intimamente connesso al tema del dialogo. Tra gli ospiti Goffredo Fofi, Michela Marzano, Fabrizio Barca, Piero Bevilacqua, Luigi Manconi, Tomaso Montanari.

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa