:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Storie, interviste, i fatti del giorno: oggi su Redattore sociale

Caso Regeni, parla la famiglia - Hotspot Trapani, migranti fotosegnalati - Un gioco per capire la povertà - Minori stranieri soli, dalle miniere del Ghana al carcere - Piccole stazioni rivivono coi volontari - Povertà, 800 famiglie all'Emporio di Lecce - Giornata disabilità intellettiva - Croazia, "limbo micidiale" per i migranti

29 marzo 2016

 

Oggi su redattore - 8 febbraio 2016

Caso Regeni, parlano i genitori: "dal governo ora una risposta forte".  Claudio e Paola, i genitori di Giulio Regeni, in conferenza stampa al Senato, usano parole nette e determinate. E chiedono giustizia. “Confidiamo in una risposta forte del nostro governo. Ma forte. Perché è dal 25 sera che attendiamo una risposta"
Verità per Giulio Regeni: l'appello al mondo del calcio dalle associazioni

Hotspot, oltre 2400 migranti fotosegnalati a Trapani. Il prefetto: "Sistema regge"La struttura, che può contenere fino a 400 ospiti, soltanto nell'ultima settimana ha accolto 561 migranti. Ci sono cinque postazioni: fotosegnalati circa 180 migranti al giorno.
#Overthefortress, 300 attivisti italiani a Idomeni per aiutare i rifugiati

Una valigia di sogni e un gioco di ruolo per riflettere su povertà e solitudine. Al Festival del Gioco di Modena due performance ludiche dedicate all'incontro con l'altro e con lo straniero si confrontano tra le proposte di venerdì primo aprile a Play. L'allestimento realizzato con i materiali del mercatino dell'usato di "Porta Aperta", che si occupa di accoglienza di persone dimora o in difficoltà.

Dalle miniere del Ghana al carcere: Yusupha e il sogno di una nuova vita. E' uno dei minori stranieri non accompagnati arrivati in Italia. Arrestato perché sorpreso a vendere l’oro raccolto, finisce in prigione. Una volta libero va in Libia, ma anche qui viene messo in carcere: “Ho visto morire i miei compagni di cella e ho dovuto bere l'acqua sporca del water”. A Pozzallo, in Sicilia, è arrivato su un barcone

Le piccole stazioni nella Terra dei fuochi tornano a vivere con il volontariato. A Maddaloni (Caserta) lo scalo ferroviario “impresenziato” diventa sede del CSV provinciale. Che in autunno aprirà uno sportello nella stazione di Albanova, tra San Cipriano e Casal di Principe. Sono già 6 quelle riconvertite a finalità sociali grazie all’accordo nazionale FS-RFI-CSVnet  

Disagio mentale, una linea telefonica unisce gli utenti ai servizi. Parte a Firenze l’esperienza lanciata dai volontari del progetto Itaca, onlus impegnata sul campo nella riabilitazione dei giovani colpiti da problemi di carattere psichico. Un ponte telefonico tra cittadini e servizi disponibili

Povertà, all'Emporio della solidarietà spesa gratis e aiuto contro il disagio
. Nel 2015 oltre ottocento famiglie a Lecce hanno avuto accesso al supermercato promosso dalla Comunità Emmauel. Per fare la spesa una card munita di credito in base a reddito e situazione familiare. Aumentano rispetto ai nuovi i nuclei “ripescati”, che faticano ad uscire dal disagio (Area Abbonati)

Disabilità intellettiva, domani la Giornata che promuove diritti e cittadinanza.  Al Quirinale il 30 marzo la Giornata nazionale delle persone con disabilità intellettiva accende i riflettori sulle condizioni di vita, le opportunità e i diritti, ma anche le discriminazioni, che riguardano oltre 2 milioni di persone in Italia. (Area Abbonati)

Da rifugiati a detenuti: così la Croazia è diventata un "limbo micidiale". Reportage dal campo di Slavonski Brod, che si trova al sud del paese, al confine con la Bosnia Erzegovina. Doveva essere un luogo di identificazione, ristoro e cura per chi passava sulla rotta balcanica, ma con la chiusura della frontiera è diventato una specie di prigione a cielo aperto per iracheni, afgani e siriani (Area Abonati)

ALTRE NEWS DALLE REGIONI
LOMBARDIA. 30 milioni per garantire il diritto allo studio dei disabili
SICILIA. Malattie rare, una mamma racconta: "Mia figlia non è invisibile"
LAZIO. Dislessia, la stimolazione cerebrale migliora capacità di lettura

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa