:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Firenze, contributi per le vacanze estive ai disabili

C’è tempo fino al 15 giugno per presentare le domande di contributo per i soggiorni-vacanza estivi per disabili sostenuti dal Comune nell’ambito degli interventi rivolti alle persone con disabilità

17 maggio 2016

- FIRENZE - C’è tempo fino al 15 giugno per presentare le domande di contributo per i soggiorni-vacanza estivi per disabili sostenuti anche quest’anno dal Comune di Firenze nell’ambito degli interventi rivolti alle persone con disabilità. In continuità con gli anni passati, in un’ottica di autodeterminazione delle persone con disabilità, il Comune promuove il progetto con l’obiettivo di promuove la fruizione di soggiorni-vacanza, in sintonia con il progetto assistenziale definito dai servizi sociosanitari territoriali secondo i criteri stabiliti con il disciplinare approvato dall’assemblea dei soci della Società della salute. 

I contributi economici per i soggiorni vacanza potranno essere erogati in favore di persone con disabilità residenti a Firenze in possesso dei seguenti requisiti: essere in carico ai servizi socio-sanitari di Firenze con valutazione positiva da parte degli stessi dell’opportunità di integrare il progetto personale con la fruizione di soggiorni-vacanza, ovvero essere inseriti presso una struttura residenziale o semiresidenziale per persone con disabilità convenzionata con il Comune o l’Azienda sanitaria e aver fruito almeno una volta del contributo in questione nel periodo 2013 - 2015; avere un’età compresa tra 18 e 65 anni (per garantire continuità, possono comunque essere individuate come beneficiarie persone con più di 65 anni che nel 2015 abbiano usufruito del contributo comunale per soggiorni-vacanza, regolarmente rendicontato); disporre dell’attestato di invalidità civile a partire dal 74% e/o del riconoscimento handicap in condizione di gravità ai sensi della legge n. 104/92; non ricevere altri contributi finanziari da parte del Comune di Firenze o di altri soggetti pubblici destinati alla fruizione di soggiorni-vacanza nel periodo estivo o non partecipare a soggiorni-vacanza organizzati nel periodo estivo dai suddetti enti; non aver rinunciato ai soggiorni estivi svoltisi nel 2015, senza aver inviato comunicazione secondo le modalità e i tempi previsti dal disciplinare del servizio dello stesso anno o senza aver restituito gli importi erogati e non dovuti. 
Info su www.comune.fi.it

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa