:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Blog
Stampa Stampa

Diaconato femminile, 6 donne nella Commissione vaticana voluta dal papa

Social Church

E' una realtà la Commissione di studio sul diaconato femminile, annunciata dal pontefice, che ha rispettato anche nella composizione le pari opportunità: 6 donne e 6 uomini. "Il Papa ha ascoltato le donne"

04 agosto 2016 dal blog Social Church Chiesa e periferie esistenziali - di Laura Badaracchi

papa francesco con suora, diaconato femminile

- Sembra che i membri della nuova Commissione per lo studio del diaconato femminile, istituita ieri da Papa Francesco, siano saltati sulla sedia alla notizia: sono arrivati prima gli auguri di amici e conoscenti della comunicazione ufficiale. Ma tant’è: dal 2 agosto è una realtà la Commissione di studio sul diaconato femminile, che il pontefice argentino aveva annunciato di voler costituire il 12 maggio scorso. In due mesi e mezzo l’ipotesi formulata davanti alla platea di 900 superiore generali di suore, e da loro stesse sollecitata, è diventata una realtà.

E si tratta di una novità assoluta nella storia ecclesiale, anche per quanto riguarda la composizione stessa del gruppo: 6 donne e 6 uomini, con un rispetto assoluto delle pari opportunità. Le italiane sono 3: suor Mary Melone, francescana e rettore della Pontificia Università Antonianum; Michelina Tenace, docente di teologia fondamentale alla Gregoriana (l’ateneo pontificio retto dai gesuiti nella capitale); Francesca Cocchini, professoressa di Storia del cristianesimo e delle chiese all’Università La Sapienza e di patrologia fondamentale all’Istituto “Augustinianum”.

Disegno di donna con braccia aperte, diconato

"La cosa più importante è che il Papa ha ascoltato le donne, una richiesta che veniva da parte delle religiose che lo hanno incontrato e poi ha composto per la prima volta nella storia della Chiesa una Commissione composta per metà da donne. Questa è la prima volta e costituisce un precedente molto importante per le future Commissioni", ha sottolineato la storica Lucetta Scaraffia – direttrice del periodico “Donne chiesa mondo” allegato al quotidiano “L’Osservatore Romano” della Santa Sede – in un comunicato diffuso dalla casa editrice Città Nuova, per la quale ha pubblicato con Giulia Galeotti il volume La Chiesa delle donne: un libro che aiuta ulteriormente a comprendere l’importanza straordinaria della decisione compiuta da Papa Francesco. 

vai al blog Social Church

© Copyright Redattore Sociale

Stampa Stampa
comments powered by Disqus