:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Sclerosi multipla, un test per viverla sul proprio corpo

E’ il laboratorio esperenziale presso uno stand di Aism alla quinta Conferenza nazionale sulla disabilità, un modo per sensibilizzare le persone sul problema della sclerosi vivendo in prima persona le difficoltà motorie della malattia

16 settembre 2016

- FIRENZE – Si chiama ‘Senti come mi sento’ ed il laboratorio esperenziale sulla sclerosi multipla promosso da Aism (Associazione italiana sclerosi multipla). SI tratta di uno stand alla quinta Conferenza nazionale sulla disabilità in cui i visitatori possono testare sul proprio corpo le difficoltà delle persone affette dalla sclerosi. Ogni persona che prova l’esperimento può testare la neurite ottica con specifici occhiali,  può testare il senso di affaticamento con pesi che si applicano agli arti. E poi si può provare la perdita della sensibilità alle mani con guanti da cucina, e ancora la parestesia con l’elettrostimolatore e la spasticità con l’air splint. E infine un tutore sotto al piede per testare la difficoltà nell’equilibrio. 

Si tratta fondamentalmente di un modo per sensibilizzare le persone sul problema della sclerosi multipla.  

Senti come mi sento - aism

© Copyright Redattore Sociale

Ti potrebbe interessare anche…

Stampa Stampa